sabato 29 agosto 2015

Anticipazioni: libri in uscita a settembre 2015

Tutti pronti per lo shopping letterario?
Con agosto alle porte e le case editrici di nuovo a pieno regime lavorativo, un pò di sani acquisti libreschi è d'obbligo quindi armatevi di carta e penna anche voi ed insieme appuntiamoci i titoli da acquistare ;)

Titolo: L'invenzione della vita
Autrice: Karine Tuil
Editore: Frassinelli
Prezzo copertina: 20,00 €
Pagine: 360
Data pubblicazione: 1 settembre 2015

Trama:
L’ambizione è la più forte delle droghe, e la più distruttiva. Sam Tahar ne ha fatto la sua religione: ed è riuscito a diventare uno degli avvocati più famosi di New York, a vivere nel lusso e sposare una donna ricchissima. Insomma, potrebbe finalmente dirsi arrivato. Eppure c’è qualcosa di stonato in questa sua disperata, affannosa ricerca del successo. Perché Sam, per arrivare fin lì, ha scelto di cancellare qualcosa di sé. Ad esempio, le sue origini arabe, e il suo vero nome, Samir; ma anche il suo amore, vent’anni prima, a Parigi, per Nina, l’unica vera donna della sua vita; e, infine, la sua stessa identità, perché il Sam di oggi non è altro che la copia fatta ad arte di qualcun altro. Un altro “Sam”: Samuel Baron, amico fraterno negli anni parigini, aspirante scrittore figlio di intellettuali ebrei, cui Samir ha “rubato” l’identità per riuscire nei suoi sogni di successo. Nina, Samuel, Samir: erano tutti e tre amici un tempo. Finché Nina, tra i due, anni fa scelse Samuel, spezzando così il cuore di Samir e spingendolo a covare desideri di rivalsa per una vita intera. Quando i tre, per caso, si incontreranno di nuovo, tutto esploderà – le verità, le menzogne, le apparenze – in un cortocircuito stridente tra vite vere e vite inventate.
*** 

Titolo: Prendimi per mano  (The Ivy Years #1)
Autrice: Sarina Bowen
Editore: De Agostini 
Prezzo copertina: 14,90 €
Pagine: 320
Data pubblicazione: 1 settembre 2015

Trama:
Corey Callahan non avrebbe mai immaginato di iniziare il college inchiodata su una sedia a rotelle. È bastato un attimo, un maledetto attimo, per infrangere i sogni di una vita e rovinare una promettente carriera sportiva. Corey è convinta che nessuno al mondo possa capire come si senta… Almeno finché non incontra Hartley, il ragazzo che abita nell’appartamento di fronte al suo. Hartley è bello, affascinante e gentile.
E ha smesso di giocare a hockey a causa di una frattura alla gamba che lo costringe a trascorrere i pomeriggi sul divano.
L’amicizia tra Corey e Hartley è immediata, una scintilla che illumina i loro cuori. E così, tra stampelle, confidenze e risate a tarda notte, Corey inizia a sentirsi di nuovo se stessa. Di nuovo felice.
Come se la vita avesse finalmente ricominciato a sorriderle ora che Hartleyè lì insieme a lei. Ma c’è un piccolo problema: lui è fidanzato, con una ragazza assolutamente perfetta. E Corey non vuole compiere un passo sbagliato. Perché questa volta inciampare significherebbe cadere, e non rialzarsi mai più…
***

mercoledì 26 agosto 2015

Recensione: "Ti prego perdonami" di Melissa Hill

Buongiorno ragazzi,
mi ritaglio un pò di tempo per parlarvi di una delle letture che mi ha tenuto compagnia in queste giornate di relax estivo: "Ti prego perdonami" di Melissa Hill. Voi l'avete letto?

Titolo: Ti prego perdonami
Autore: Melissa Hill
Editore: Rizzoli
Pagine: 368
Prezzo copertina: € 18.00
Puoi acquistarlo qui a € 15,30: Ti prego perdonami

Trama:
Chi non ha mai sognato di saltare sul primo aereo e lasciarsi tutto alle spalle? Leonie, capelli rossi e cuore irlandese, l’ha appena fatto. Se ne è andata da Dublino mandando a monte il matrimonio, ed è volata nell'incantevole e libera San Francisco dei cable car, delle otarie che prendono il sole sul molo, dei cieli azzurrissimi e frizzanti, per provare a iniziare da capo in un luogo dove nessuno sa chi è, né conosce il suo segreto. Ma ad aspettare Leonie c’è una storia misteriosa, racchiusa in un cofanetto di legno che trova per caso nella casetta in stile vittoriano con vista sul Golden Gate che ha preso in affitto. Il cofanetto è pieno di lettere d’amore, tutte indirizzate a una certa Helena, e tutte si chiudono con un’identica frase: ti prego, perdonami. Chi è quest’uomo così gentile, dolce e disperato che le firma? E perché le lettere sono ancora lì, dimenticate? Commossa dalle parole toccanti e vere che si ritrova a leggere, Leonie si imbarca nell’impossibile tentativo di rintracciare la destinataria di un amore passato. E, forse, ricostruendo la storia d’amore di due sconosciuti riuscirà a fare i conti con la propria. In questo nuovo libro di Melissa Hill tornano lo humor leggero, le amicizie luminose che resistono alla distanza, la curiosità delle ragazze che fa sempre girare il mondo. E, naturalmente, l’amore, più forte che mai.

Recensione
Nel corso della mia vita di lettrice, il nome dell'autrice Melissa Hill mi si è piazzato davanti al naso più volte ma sempre troppo immersa in mondi fantastici o scenari apocalittici, ho sempre scansato i suoi romanzi perché semplicemente snobbavo il suo genere letterario. Come sapete in questo periodo sto provando a spaziare, non posso rimanere fossilizzata per sempre sugli stessi generi letterari e quale miglior momento se non le vacanze estive per dedicarsi alla piacevole lettura di "Ti prego perdonami"?!

lunedì 24 agosto 2015

New Entry in my Library (06/2015)

Buongiorno ragazzi,
speravo di riuscire a postare qualcosa anche durante le ferie ma non è stato così :( 
In ogni caso queste due settimane sono davvero volate, sono state vacanze all'insegna del relax e qualche piacevole lettura di cui vi parlerò molto presto. 
Prima però voglio farvi vedere i nuovi libri che ho acquistato/ricevuto, quindi approfitto della rubrica:



Iniziamo subito con gli acquisti, sono riuscita a limitarmi ma a questi due titoli non ho potuto resistere:



C’è qualcosa di peggio che essere tradita e mollata dal ragazzo con cui pensavi di passare tutta la vita. Ed è vederlo online su WhatsApp, per tutta la notte, e sapere che non sta scrivendo a te, non sta pensando a te, ma a qualcun altro.
È proprio quello che capita a Gioia al suo ritorno da Londra, dopo aver passato mesi facendo di tutto per tornare da Matteo, cantante di un gruppo rock che sembrava irraggiungibile e invece quattro anni prima era diventato il suo ragazzo. Peccato che ad aspettarla all’aeroporto, al posto di Matteo, ci sia il padre di Gioia, l’aria affranta e un foglio A4 tra le mani, con la magra e codarda spiegazione del ragazzo che non ha neanche avuto il coraggio di lasciarla guardandola negli occhi.
Dopo mesi di clausura, chili di gelato e un rapporto privilegiatissimo col suo piumone, però, Gioia si fa convincere a passare un weekend con le sue migliori amiche a Barcellona. Non c’è niente di meglio di un viaggio, qualche serata alcolica e un po’ di chiacchiere tra donne per riparare un cuore infranto.
Se poi a questo si aggiunge un incontro del tutto inaspettato con un uomo che pare spuntato direttamente dalla copertina di un magazine di successo, la possibilità di ricominciare pare ancora più vicina.
E, soprattutto, la consapevolezza che l’amore vero non ha bisogno di “ultimi accessi” di status o faccine sorridenti. È tutto da vivere, là fuori, a telefoni rigorosamente spenti.

giovedì 6 agosto 2015

Recensione: "Il ladro di nebbia" di Lavinia Petti

Non so voi ma io con il caldo faccio davvero molta fatica a dare un ordine logico ai miei pensieri, ciò nonostante voglio provare a parlarvi della mia ultima lettura, perdonate quindi i miei eventuali deliri. ;)
Il libro in questione è "Il ladro di nebbia" di Lavinia Petti, un romanzo che, nonostante tutte le mie promesse di smaltire un pò di letture arretrate prima di acquistare altro, è saltato nel carrello da solo.. giuro di non saperne nulla :P

Titolo: Il ladro di nebbia
Autore: Lavinia Petti
Editore: Longanesi
Pagine: 420
Prezzo copertina: € 14.90
Acquista su Amazon a € 9.90: Il ladro di nebbia

Trama:
Antonio M. Fonte è uno scrittore di enorme successo, ma per lui fama e ricchezza non hanno alcun significato. Stralunato e sociopatico, vive in una vecchia casa dei Quartieri Spagnoli di Napoli con la gatta Calliope, e se non ci fosse il suo agente letterario a ricordargli scadenze e doveri sarebbe incapace di distinguere ciò che è reale da ciò che forse non lo è. Ma un giorno, in mezzo alle migliaia di lettere dei suoi ammiratori, Antonio ne riceve una che non può ignorare. Datata quindici anni prima, è indirizzata a una donna che Antonio non crede di avere mai conosciuto. Solo il nome del mittente gli è familiare, perché è il suo. Quella lettera l’ha scritta lui, senza alcun dubbio. Quelle parole accennano a un ricordo smarrito e soprattutto a un uomo che è stato ucciso, forse da lui stesso. Ma Antonio di tutto questo non ricorda nulla.
Il giorno del suo cinquantesimo compleanno, si perde nei vicoli di Napoli e in un palazzo mai visto prima incontra uno strano personaggio che ha la mania di raccogliere tutto ciò che gli uomini perdono: nel suo Ufficio Oggetti Smarriti, però, non si trovano solo mazzi di chiavi, libri o calzini spaiati, ma anche ricordi di giochi infantili, amori giovanili, speranze e sogni dimenticati. Antonio intuisce che forse è da lì che deve partire per ritrovare il filo del suo passato e risolvere l’enigma della lettera. Ma quell’enigma nasconde arcani ancora più insondabili: il segreto di una città che cambia forma e aspetto, l’avventura di un viaggio imprevedibile tra personaggi straordinari, il mistero di un ladro fatto di nebbia e di una storia tutta da ricostruire... e da raccontare.

lunedì 3 agosto 2015

Clock Rewinders #03/2015 + Estrazione Giveaway

Buongiorno ragazzi,
innanzitutto mi scuso per il giorno di ritardo ma ieri mi sono goduta la prima giornata di mare e non ho fatto in tempo a pubblicare questa puntata speciale della rubrica Clock Rewinders.
Puntata speciale perché approfitterò di questa rubrica per annunciare il vincitore (estratto tramite il sito Random.org) del Giveaway estivo organizzato sul blog che riceverà i tre romanzi che ha scelto tra i titoli da me proposti.
Prima di comunicarvi il nome del vincitore però, ringrazio tutti coloro che hanno partecipato e vi prometto che ci saranno prestissimo altre iniziative in cui sarete più fortunati, voi tenete d'occhio il blog ;)
Ed ora... a noi...
Il vincitore è... The Teeny tiny à Tout Faire


Ti prego di contattarmi in privato tramite e-mail per comunicarmi i dati per la spedizione!! ;)

Ps. Nel caso la vincitrice non dovesse farsi sentire o non riuscissi a mettermi in contatto con lei, dopo una settimana (domenica 9) il premio sarà automaticamente assegnato alla seconda classificata!

Ed ora... Clock Rewinders!
Clock Rewinders è una rubrica con appuntamento settimanale ideata da Matteo del blog Storie dentro storie. È praticamente una sorta di "riassunto" della settimana appena trascorsa.