giovedì 30 giugno 2011

Blog Tour "Libero Arbitrio": 3° tappa!


Il Blog Tour dedicato a "Libero Arbitrio" continua... ed oggi vi presento la terza tappa che è stata ospitata dal blog: Lasciami Leggere di Blake16.
Prima di lasciarvi alla recensione e all'intervista di questa tappa, vi faccio un piccolo riepilogo sul libro e sulle precedenti tappe:



Trama:
In un paesino della Calabria, un luogo non ben definito, dove lo spazio simbolico prevale su quello reale, inizia l'intreccio delle vite di alcune donne che vivono nello stesso condominio. Loro si aiutano, si odiano, si invidiano, fanno comunella tra loro.

Ogni donna ha una caratteristica ben specifica: Miriam desidera partecipare ad “Amici” nonostante abbia superato l’età e digiuna se Gigi d’Alessio tradisce la moglie. Gianna abortisce di nascosto dal marito perché non desidera più avere figli. Cosima è convinta di meritare un marito dittatore e crudele e non si rende conto che sua figlia, adolescente, ha una vita sessuale attiva e usa spesso la pillola del giorno dopo. Raffaella vive sempre storie sbagliate perché desidera al più presto sposarsi. Marianna non accetta le convenzioni di una società che la vorrebbe sposata e accasata con un ragazzo che lei non ama.

martedì 28 giugno 2011

Recensione + Estrazione Giveaway: "L'inverno si era sbagliato"

La casa editrice Harper Collins lo ha definito così: “Magico e straordinario, originale come pochi”. "L'inverno si era sbagliato", edito Garzanti, è disponibile in tutte le librerie dal 26 maggio 2011... un romanzo storico commovente e innovativo che ho avuto il piacere di leggere e di cui uno solo di voi si potrà portare a casa una copia!

Titolo: L'inverno si era sbagliato
Autore: Louisa Young
Editore: Garzanti
Prezzo copertina: 18,60 €
Pagine: 352
Data pubblicazione: 26 maggio 2011

Trama:
Inghilterra, 1915. Come ogni mattina, Julia compie i rituali dell’attesa: lucida la casa alla perfezione, indossa l’abito più elegante che possiede e si acconcia i capelli, accorda il violoncello e poi si siede alla finestra. E aspetta. Aspetta che la promessa venga mantenuta, che suo marito Peter torni dal fronte. Anche Nadine aspetta, ripensando come ogni giorno a quell’amore tenero e spensierato sbocciato a Londra, sotto la neve d’inverno. Quello che nutre per Riley è un amore impossibile, contrastato aspramente dai genitori di Nadine.
Ed è proprio per conquistarli che Riley è partito per il fronte, per quella guerra lampo che, dicevano tutti, sarebbe durata soltanto un inverno. Ma l’inverno si era sbagliato. Rose non ha tempo di aspettare. Infermiera in prima linea nel conflitto, ha visto troppi uomini feriti nel corpo quanto nell’anima aspettare soltanto una cosa, la morte. E c’è un filo sottile, fragile e capriccioso, fatto di messaggi dalla trincea, che Rose ha visto troppe volte spezzarsi. Julia, Nadine e Rose sanno che quella maledetta guerra è una lunga attesa, ma unite dalla medesima determinazione e dall’imprevedibilità del destino scopriranno che quest’attesa può essere interrotta solo in un modo: con il coraggio dei loro cuori.

Due novità fantasy firmate Newton Compton

Sono felice di annunciare a tutti gli appassionate della saga fantasy "Il principe vampiro" che dal 14 luglio potranno acquistare il terzo capitolo, edito Newton Compton.

Titolo: Il principe vampiro - L'oro Nero
Autore: Christine Feehan
Editore: Newton Compton
Prezzo copertina: 14,90 €
Pagine: 320
Data pubblicazione: 14 luglio 2011

Trama:
Alexandria Houton sacrificherebbe tutto, darebbe anche la vita per proteggere suo fratello. Ma quando nelle nebbie di San Francisco il male si è materializzato per reclamare le loro anime, le forze le sono mancate e non ha potuto far altro che urlare per la disperazione e chiedere aiuto. Da quella nebbia oscura è apparso Aidan Savage, una creatura d’oro, più potente e meravigliosa di qualunque altro essere della notte. Aidan ha salvato lei e il fratello, strappandoli a un orribile destino. Ma adesso pretende qualcosa in cambio: il suo amore. Alexandria vorrebbe cedere alla bruciante passione, ma è assalita da mille dubbi. Aidan si prenderà cura di suo fratello, come ha promesso? O li farà precipitare nel temibile baratro da cui non c’è ritorno?

I precedenti capitoli:

venerdì 24 giugno 2011

Anticipazione: "Mastodon" di Nox A.M. Ruit

Vi piacerebbe immergervi in un clima dal fascino antico in cui i miti non sono più storie tramandate ma realtà quotidiana? Un clima in cui poteri soprannaturali, culti dionisiaci, lotte tra creature immortali sono all'ordine del giorno?
Tutto questo è possibile trovarlo nel nuovo romanzo di Nox A.M. Ruit, "Mastodon" edito Casini Editore e disponibile dal 1° luglio. Un romanzo ambientato nel 222 d.C. che vede come protagonisti gli antichi dèi romani e un giovane prodigio umano.


Titolo: Mastodon
Autore: Nox A.M. Ruit
Editore: Casini Editore
Prezzo copertina: 22,90 €
Pagine: 600
Data pubblicazione: 1 luglio 2011

Trama:

giovedì 23 giugno 2011

Y Giunti continua a sorprendere: arrivano le Y t-shirt


La mania delle t-shirt parlanti impazza negli States dove si fa a gara per esibire il messaggio più ironico e irriverente, per non passare inosservati e catturare l'attenzione. 
"My boyfriend is out of town" 
la frase più cool del momento, che ha fatto impazzire le star di Hollywood,
 la trovate stampata sulle magliette di Y

Ecco la maglietta che potrete trovare in libreria:


La casa editrice ha inoltre omaggiato tutti noi Y Ambassador di una Y t-shirt quindi approfitto del post per ringraziare lo staff e per farvi vedere qualche foto:

mercoledì 22 giugno 2011

Due nuovi titoli da Y Giunti!

La collana Y della casa editrice Giunti ha deciso proprio di viziare e deliziare gli affezionati lettori con due nuovi titoli, entrambi interessanti ma estremamente diversi tra loro. Unico filo conduttore: il giovane pubblico a cui sono rivolti e che potranno trovarlo in libreria da luglio!

Un romanzo duro, tragico e profondo che affronta un problema davvero delicato ma lo fa con un pizzico di ironia e leggerezza. Il tema in questione è facilmente intuibile dal titolo stesso, il libro parla infatti di rapporti familiari, autolesionismo e suicidi.
Brevemente la trama:
I "Suicide Dogs", quattro teenagers sconclusionati, si trovano legati da un patto di morte. Dopo essersi conosciuti in una chat per aspiranti suicidi, decidono di partire dal New Jersey e attraversare il paese in un pellegrinaggio che tocca le tombe delle loro celebrità preferite morte togliendosi la vita, dalla poetessa Anne Sexton, a Kurt Cobain, passando per Judy Garland, Ernest Hemingway e Hunter S. Thompson. Un rituale che nei patti deve preludere al loro stesso suicidio. E qual è lo scenario che hanno scelto per il traguardo? Naturale: la Death Valley. Una chicca.
Vi anticipo l'elenco dei dieci modi peggiori e più stupidi per suicidarsi stilato dai ragazzi:

Ecco i dieci modi peggiori e più stupidi per suicidarsi descritti nel libro:
10. Fare finta di avere una pistola e di sparare alla polizia
9. Soffocarsi con un sacchetto di plastica
8. Arruolarsi
7. Saltare giù dal tetto di una casa
6. Leccare una presa elettrica
5. Tagliarsi i polsi con un coltello di plastica

lunedì 20 giugno 2011

New entries in my library (30)

Trentesimo appuntamento con la rubrica New Entry in My Library, rubrica non periodica in cui vi racconto i nuovi titoli che entrano a far parte della mia libreria e con la quale ovviamente mi piacerebbe confrontarvi con voi e con i vostri acquisti!


In questo appuntamento devo ringraziare di cuore la casa editrice Guanda per un regalo del tutto inatteso: "L'uomo che odiava i martedì"


Trama:

Trentacinque anni dividono la fine inspiegabile di Germund Grooth e Maria Winckler – legati nella vita come nella morte – in fondo a un burrone nei boschi intorno a Kymlinge. Incidente o suicidio? Alcune strane circostanze, però, inducono gli investigatori a pensare che possa trattarsi di omicidio: che cosa si nasconde dietro l’apparente normalità degli «altri», il gruppo degli amici di Germund e Maria fin dai tempi dell’università a Uppsala?
Come già in passato, anche oggi la polizia di Kymlinge e il suo malinconico antieroe, l’ispettore di origini italiane Gunnar Barbarotti, brancolano letteralmente nel buio. Affiancato come sempre dalla collega Eva Backman, Barbarotti si vede costretto a scavare nei meandri della mente dei sospettati per far affiorare a poco a poco un segreto orribile che ha lasciato un segno indelebile non solo nella vita delle vittime, ma anche in quella di chi è rimasto. Le mappe interiori dei personaggi si sovrappongono senza fine, disegnando paesaggi imprevedibili e vertiginosi: Dio, il destino, la morte, la colpa sono spesso al centro delle riflessioni dell’ispettore, più dei «crudi fatti» su cui basare le indagini.

Blog Tour "Libero Arbitrio": 2° tappa!

Il tour ideato ed organizzato dalla giovane scrittrice Caterina Armentano, nonché autrice di "Libero Arbitrio" prosegue ed io ho il piacere di ospitarne la seconda puntata.
Per chi se la fosse persa, ricordo che può leggere la precedente puntata al seguente link: "Il sovrano lettore"


Attraverso questo ricco e lungo tour avrete la possibilità di conoscere meglio la creatività e la sensibilità di Caterina Armentano che attraverso il suo libro ha dato voce alle donne ed ha messo sotto i riflettori dei temi abbastanza complessi. 

Caterina Armentano

Caterina Armentano,  nata e  residente in Calabria,  è venuta in contatto con la scrittura in tenera età, dopo aver scoperto l’amore per la lettura. Folgorata dai diversi universi celati nelle pagine dei libri decise lei stessa di creare fiabe e racconti. In età adulta si dedica con più serietà  alla sua passione pubblicando nel giugno 2006 una raccolta di poesie “Il sentiero delle parole” edito Torchio Editore, nel febbraio 2008  una raccolta di racconti “Sotto l’albero di mimosa” edito Aletti Editore e nel novembre 2010 “Libero arbitrio” edito 0111 Edizione, oltre a numerose poesie, racconti e fiabe inserite in raccolte antologiche. Ha partecipato a diversi concorsi con buoni risultati. Collabora con il sito www.good-morning.it.  Dei suoi articoli di psicologia, spettacolo e cronaca, sono stati pubblicati  sul web.
Cura il blog personale “Libero arbitrio” suhttp://caterinaarmentano.splinder.com/e il B-file http://www.wix.com/lastefy/bf_libero-arbitrio/commenti

sabato 18 giugno 2011

Anticipazione: "L'ordine della chiave" dal 15 luglio in libreria!

300.000 lettori l'hanno letta e amata in Internet, 20.000 le copie vendute de L'ordine della spada, primo capitolo della trilogia Black friars, uscito la scorsa estate; 5.000 le recensioni ricevute online da sette suoi racconti brevi.
Con L'ordine della chiave, giunge in libreria l'atteso prequel dell'esordio della scrittrice di fan fiction più famosa e acclamata d'Italia.

Titolo: Black Friars- L'ordine della chiave
Autore: Virginia De Winter
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 450 
Prezzo copertina: 17.50 
Data pubblicazione: 15 luglio 2011

Trama:

Avventura, cappa e spada; una storia d'amore passionale e tempestosa; storie di spiriti e demoni, vicende di antiche famiglie regnanti, giovani principi e figli di re; atmosfere medievali, ancestrali e cupe. Ma anche storie vere, sotto il velo nero della narrazione.
Uno scenario intriso di suggestioni che riecheggiano fra i vicoli di una città affollata di esseri pericolosi e irresistibili, per i quali l’autrice si è ispirata ai fatti e ai luoghi dell’Italia dai suoi albori al mondo contemporaneo. Una società inquietante, rischiarata dalla luce flebile delle candele, dove imperversano sette e confraternite che contaminano l'aria con il loro influsso malefico.

mercoledì 15 giugno 2011

Da domani in libreria: "Innocenti bugie" e "La biblioteca degli incubi"

Newton Compton ci regala magnifiche atmosfere da portare in vacanza, mescolando realtà e paranormale, romanticismo e suspense racchiuse in due nuovi e allettanti volumi disponibili da domani 16 giugno in tutte le librerie:

Innocenti bugie
Autore: Elizabeth Chandler
Prezzo copertina: 9,90 €
Pagine: 224
Data pubblicazione: 16 giugno 2011

Trama:
Lauren torna a Wisteria, Maryland, sette anni dopo la morte della povera madre, affogata misteriosamente nel fiume. Allora si gridò all’omicidio e il caso finì sui giornali, ma poi la faccenda fu messa a tacere e si stabilì che si era trattato di un semplice incidente. Ora Lauren è venuta a trovare zia Jule, che in quel momento di dolore la accolse con calore nella sua famiglia. Dopo un primo momento di incontri allegri e affettuosi, Lauren è colpita dalla pesante atmosfera che si respira in famiglia e dal comportamento della zia, che sembra molto nervosa, come se volesse nasconderle qualcosa… Nora, sua cugina, è ormai una povera malata di mente, o almeno così dicono, e continua a fissarla in silenzio con uno sguardo spettrale; anche Nick, un tempo il suo ragazzo, si comporta in modo ambiguo. Lauren è coinvolta in strani incidenti, sembra che presenze indefinibili si aggirino tra i prati e le acque che la videro felice con sua madre fino al giorno fatale. Ma quello che la tormenta di più è non riuscire a capire perché qualcuno, ostinatamente, la voglia morta…

venerdì 10 giugno 2011

Blog Tour "Libero Arbitrio": 1° tappa!


Ho il piacere di presentarvi oggi la prima tappa di un blog tour ricco di dettagli e curiosità allettanti sul romanzo d'esordio della giovane scrittrice Caterina Armentano: Libero Arbitrio.
Il tour ha in programma diverse tappe che vi presenterò di volta in volta in modo che possiate conoscere e apprezzare appieno questo romanzo!


Trama:
In un paesino della Calabria, un luogo non ben definito, dove lo spazio simbolico prevale su quello reale, inizia l'intreccio delle vite di alcune donne che vivono nello stesso condominio. Loro si aiutano, si odiano, si invidiano, fanno comunella tra loro.
Ogni donna ha una caratteristica ben specifica: Miriam desidera partecipare ad “Amici” nonostante abbia superato l’età e digiuna se Gigi d’Alessio tradisce la moglie. Gianna abortisce di nascosto dal marito perché non desidera più avere figli. Cosima è convinta di meritare un marito dittatore e crudele e non si rende conto che sua figlia, adolescente, ha una vita sessuale attiva e usa spesso la pillola del giorno dopo. Raffaella vive sempre storie sbagliate perché desidera al più presto sposarsi. Marianna non accetta le convenzioni di una società che la vorrebbe sposata e accasata con un ragazzo che lei non ama.

Giveaway: "L'inverno si era sbagliato"

Il mese di giugno è iniziato veramente in modo caotico ed infatti ho un tantino trascurato il blog... ma rimedio subito e per far perdonare la mia assenza vi organizzo un bel giveaway con in palio una copia di un romanzo che nella precedente presentazione aveva suscitato abbastanza interesse.
Il libro di cui sto parlando è "L'inverno si era sbagliato" di Louisa Young che io sto attualmente leggendo ma su cui non vi svelo nulla per ora!!
Le regole per partecipare al GA le trovate in fondo all'articolo!


Titolo: L'inverno si era sbagliato
Autore: Louisa Young
Editore: Garzanti
Prezzo copertina: 18,60 €
Pagine: 352
Data pubblicazione: 26 maggio 2011

Trama:
Inghilterra, 1915. Come ogni mattina, Julia compie i rituali dell’attesa: lucida la casa alla perfezione, indossa l’abito più elegante che possiede e si acconcia i capelli, accorda il violoncello e poi si siede alla finestra. E aspetta. Aspetta che la promessa venga mantenuta, che suo marito Peter torni dal fronte. Anche Nadine aspetta, ripensando come ogni giorno a quell’amore tenero e spensierato sbocciato a Londra, sotto la neve d’inverno. Quello che nutre per Riley è un amore impossibile, contrastato aspramente dai genitori di Nadine.

domenica 5 giugno 2011

"La collezionista di voci" dal 7 giugno 2011 in libreria!

Una nuova e appassionante serie sta per approdare in Italia. Una serie che sembra essere un mix di generi: paranormal, thriller, romance... un misto di mistero e sentimento, di suspense e strani poteri. La serie young adult (che per ora conta 4 libri) in America è conosciuta con il nome "The body finder series" ed ha riscosso un successo clamoroso. Il 7 giungo 2011, grazie alla Mondadori, avremo la possibilità anche noi di immergerci in questo thriller paranormale in cui i punti di vista saranno due: la protagonista Violet  e l'Assassino.


Titolo: La collezionista di voci
Autore: Derting Kimberly
Editore: Mondadori
Collana: I Grandi
Prezzo copertina: 17.00 €
Pagine: 324
Data pubblicazione: 7 giugno 2011

Trama:
Violet è una ragazza con uno strano potere: può percepire le impalpabili tracce sensoriali che la morte dissemina sul proprio cammino. Non solo: sente che anche gli assassini emanano un’impercettibile scia che odora di sangue. A sedici anni sembra l’unica persona in grado di identificare un pericoloso serial killer che pone fine a giovani esistenze in fiore. E l’unica persona a conoscere il suo segreto è Jay, il suo migliore amico che piano piano si trasformerà in qualcosa di più..


-----------------------------------------------------------------

New entries in my library (29)

Dopo qualche giorno di assenza dal blog, torno con la rubrica New Entry in my Library (rubrica non periodica  ma nata per condividere con voi i nuovi titoli che entrano a far parte della mia libreria)... appuntamento ricco e succulento (i libri aumentano a dismisura e il tempo per leggere invece diminuisce sempre di più... vorrei che le giornate durassero 48 ore)!


Per i primi due libri devo ringraziare di cuore la casa editrice Longanesi che mi ha gentilmente inviato una copia di:

Trama:



E' la notte di Natale e Kate avrebbe voluto rimanere sveglia, ma i suoi occhi di bambina alla fine si sono arresi al sonno. Sono le mani di sua mamma a scuoterla e svegliarla di colpo: sta succedendo qualcosa. Qualcosa di brutto. 
Kate ha solo quattro anni, suo fratello Michael due, Emma è appena nata. 
Questa è l'ultima volta in cui vedranno i loro genitori. 

Dieci anni e moltissimi orfanotrofi dopo, i tre fratelli si imbarcano per quello che pare sia l'ultimo istituto disposto ad accoglierli: Cambridge Falls. 
Ma quando arrivano nella enorme casa tutta sbilenca, piena di torri, sotterranei e sale colme di bizzarrie, molte sono le domande che si affacciano alla loro mente. 
Come mai non ci sono altri bambini? Chi è l'enigmatico Dott. Pym, il direttore di quello strano orfanotrofio? E soprattutto, cos'è quell'inquietante libro dalle pagine bianche e dalla copertina verde che sembra brillare di luce propria nel buio della camera segreta?