venerdì 29 aprile 2016

Nuovo marchio editoriale in arrivo: HotSpot

Buongiorno ragazzi,
scoprire la nascita di nuovi marchi editoriali per me è sempre un piacere quindi non posso fare a meno di condividere con voi la notizia ricevuta da Il Castoro, casa editrice che si è sempre occupata di narrativa per bambini e per ragazzi:


"Siamo lieti di annunciare la nascita di un nuovo marchio che segna per la casa editrice Il Castoro l’inizio di un nuovo progetto editoriale: HotSpot. HotSpot rappresenta un passaggio molto importante rispetto alla nostra produzione editoriale tradizionale per bambini e ragazzi. Con HotSpot ci apriamo per la prima volta a un pubblico crossover di lettori dai 15 anni fino agli adulti, e per farlo ci siamo affidati a una selezione accurata di storie importanti e dirompenti, in grado di aprire spiragli inediti sul mondo attuale, suscitando dubbi, dibattiti e domande. Per questo abbiamo scelto questo nome: in ambito di connessioni, un hotspot è un punto verso cui convergono segnali che vengono poi rilanciati in altre direzioni. Il marchio HotSpot intende essere un punto di raccolta di suggestioni, idee, stimoli, da cui scoprire il mondo con occhi nuovi e un po’ più aperti."


Il 5 maggio 2016 arriveranno in libreria i primi due titoli:

Titolo: Solo per sempre tua
Autore: Louise O'neill
Editore: Hotspot
Prezzo copertina: € 16.50
Pagine: 368

Trama:

martedì 26 aprile 2016

Libri in arrivo: maggio 2016 in libreria

Buongiorno ragazzi, 
questa mattina mi sono imbattuta in un pò di novità e non posso non condividerle con voi. I libri in arrivo a maggio sono tantissimi e ci sono un pò di titoli che sembrano davvero interessanti! Guardiamoli insieme:


DAL 3 MAGGIO IN LIBRERIA

Titolo: I segreti della casa sul lago
Autore: Kate Morton
Editore: Sperling & Kupfer
Pagine: 528
Prezzo copertina: € 19.90

Trama:

Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio e Alice, sedicenne scrittrice in erba, è particolarmente emozionata.
Non solo ha trovato il finale perfetto per il suo romanzo, ma ha anche un amore segreto e proibito. Tuttavia quando arriva mezzanotte, una tragedia colpisce la famiglia Edevane.
Passano settant’anni e Sadie Sparrow raggiunge il nonno in Cornovaglia, dove scopre una casa abbandonata e la storia di un bambino scomparso senza lasciare tracce.
Per risolvere il mistero dovrà incontrare l’unica testimone rimasta, una delle più famose scrittrici inglesi: proprio Alice Edevane.


DAL 5 MAGGIO IN LIBRERIA

Titolo: Il profumo delle foglie di tè
Autore: Dinah Jefferies
Editore: Newton Compton
Pagine: 416
Prezzo copertina: € 9.90

Trama:
Londra, anni Venti. Gwendolyn Hooper, giovane donna inglese appena sposata, si trasferisce nella lontana isola di Ceylon per raggiungere il marito. Ma l’uomo che le viene incontro nella piantagionedi tè non è lo stesso di cui si era innamorata in Inghilterra tempo addietro. Distante e indaffarato, Laurence trascorre le giornate nella piantagione, lasciando la sua sposa da sola a occuparsi della casa, della servitù e delle nuove incombenze. La grande casa coloniale, agli occhi di Gwendolyn, appare un luogo misterioso, con porte chiuse a chiave e indizi di un torbido passato: in un baule polveroso è nascosto un vecchio velo da sposa ingiallito e le ombre del giardino celano una piccola tomba…

giovedì 21 aprile 2016

Recensione: "Resta con me fino all'ultima canzone" di Leila Sales

Buongiorno ragazzi,
ho finito questo libro da settimane ma non avevo ancora trovato due minuti per mettere in ordine i pensieri e scriverne una recensione, il libro in questione è "Resta con me fino all'ultima canzone" di Leila Sales. 
Le vostre letture come procedono?

Titolo: Resta con me fino all'ultima canzone
Autore: Leila Sales
Editore: De Agostini
Prezzo copertina: € 14.90
Pagine: 320

Trama:

Dopo sedici anni trascorsi a sopportare le offese, gli scherzi e l'indifferenza da parte dei suoi compagni di scuola, Elise decide che è arrivato il momento di dare una svolta alla sua vita.
Per tutta l’estate ha osservato con attenzione le ragazze più popolari del liceo, con l'obiettivo di diventare come loro e iniziare il secondo anno alla grande. 
Ma le cose non vanno affatto come aveva sperato. Nessuno sembra accorgersi dei suoi sforzi ed Elise si ritrova sola. Questa volta è pronta ad arrendersi, certa che per lei la musica non cambierà mai. Ma una notte, durante una passeggiata solitaria per le vie della città, s’imbatte per caso nello Start, un locale underground che suona i brani più belli che abbia mai sentito. E proprio qui, nel posto più stravagante del mondo, in mezzo al più stravagante gruppo di persone che si possa immaginare, Elise trova finalmente quello che ha sempre cercato: la musica giusta, gli amici giusti e forse anche il ragazzo giusto.

Recensione

"A volte, le persone credono di conoscerti. Sanno alcune cose sul tuo conto e le mettono insieme, creando un ritratto che a loro appare sensato. E se tu non conosci te stessa molto bene, rischi persino di credere che abbiamo ragione loro."

venerdì 15 aprile 2016

Passione cinema: The Ward - Grace - Room


Buongiorno ragazzi,
ci sono un mucchio di film che vorrei vedere al cinema ma poi vince la pigrizia e finisco sul divano a godermi Netflix :)
In quest'ultimo periodo mi sono dedicata solo a thriller e horror, e voi? Cos'avete visto? Cosa mi consigliate?




Non avevo mai sentito parlare di questo film nonostante sia stato distribuito nelle sale cinematografiche nel 2011. Non so esattamente perché non avesse mai attirato la mia attenzione prima d'ora ma so per certo che mi è piaciuto molto. "The Ward. Il reparto" è un horror che non spaventa ma che tiene altissima la tensione per tutta la durata del film. Ambientato in un ospedale psichiatrico, punta tutti i riflettori su Kristen: una giovane ragazza che dopo aver dato fuoco ad una fattoria, viene portata nel reparto di un ospedale psichiatrico dove strane apparizioni, visioni terrificanti e misteriose sparizioni di altre pazienti, si mescolano alla perfezione con i misteri della mente umana. Il film, che grazie a velocissimi e abbastanza confusi flashback ci mostra la dolorosa infanzia della protagonista, più che un horror è un viaggio nei labirinti di una mente in preda al dolore e alla follia. 
Strutturato perfettamente per portare fuori strada lo spettatore che, solo dopo esser arrivato alla fine, si chiede come abbia fatto a non capire tutto sin dall'inizio... ci sono indizi disseminati lungo tutta la pellicola, basta solo riuscire a capirli ;)

venerdì 8 aprile 2016

Recensione: "La cerimonia del demone rosso" di Monica Fumagalli

Buongiorno ragazzi,
sono sparita per qualche giorno perché completamente assorbita dal lavoro, spero di riuscire a recuperare almeno nel fine settimana.
Ho un mucchio di cose di cui parlarvi: novità in libreria, un mucchio di film visti (tra cui alcuni molto belli), letture terminate, ecc...
Oggi inizio parlandovi di un libro particolarissimo: "La cerimonia del demone rosso" di Monica Fumagalli.


Titolo: La cerimonia del demone rosso
Autore: Monica Fumagalli
Pagine: 128
Prezzo copertina: € 12.90

Trama:
Ci sono alcuni momenti in cui abbiamo bisogno di una piccola spinta. Assopiti in una vita che ci sta troppo comoda perdiamo di vista ciò che si trova al di là, ed è proprio allora che dobbiamo dimenticare la sicurezza e buttarci nel mondo. La giovane Mina lo scopre a sue spese, imbarcandosi in un viaggio un pò particolare, con il compito di catalogare e studiare mostri, demoni e le antiche creature del folclore ancora in circolazione. Girerà il Giappone, ficcandosi in situazioni una più pericolosa dell’altra.


Recensione


"La cerimonia del demone rosso" è uno di quei libri che prendi in mano senza molte pretese, sono solo 128 pagine intervallate da illustrazioni quindi, il primo pensiero ovviamente è che sia una storia di poco spessore. 
Forse però è proprio nei libri più impensabili che si nascondono le storie più belle, e questo è proprio uno di quei casi.

venerdì 1 aprile 2016

Clock Rewinders: Marzo 2016

Da me si respira già una leggera e piacevole brezza estiva quindi questa volta sono abbastanza felice di salutare il mese appena terminato. Marzo non è stato male, come al solito ho i miei alti e bassi ma ormai questo è il mio ritmo!
Vediamo cos'ho combinato in questo mese :)


                              [ letture di marzo ]                               

Questo mese solo tre letture terminate, quello che mi è piaciuto di più è "La cerimonia del demone rosso" che pur non essendo un romanzo perfetto, è comunque una storia piacevolissima (ve ne parlerò meglio prestissimo). 
In lettura invece due titoli, entrambi leggeri perché ho bisogno di rilassarmi. Sono ancora ai primi capitoli quindi non so ancora dirvi come sono! :)


    


Letture in corso

Farsi degli amici non è mai stato facile per Elise. Per tutta la vita è stata ignorata, offesa, ferita, il bersaglio preferito di scherzi di ogni tipo. Dopo aver fallito l'ennesimo tentativo di diventare popolare, Elise è pronta ad arrendersi. È sicura che per lei la musica non cambierà mai. Ma una sera, si imbatte per caso nello Start, un locale underground che suona la musica più bella che Elise abbia mai sentito. E proprio qui, nel posto più stravagante del mondo, in mezzo al più stravagante gruppo di persone che si possa immaginare, finalmente Elise trova quello che ha sempre cercato: la musica giusta, gli amici giusti e forse anche il ragazzo giusto.