giovedì 10 dicembre 2015

SOTTO L'ALBERO DI NATALE 2.0

Buon pomeriggio ragazzi!
Oggi avevo in mente di organizzare qualcosa di carino per Natale ma come la maggior parte di noi blogger sono un pò annoiata dai soliti giveaway così ho deciso di aderire all'iniziativa ideata dal blog Viaggiatrici immobili e riproposta quest'anno da Mel e Mys del blog The bookshelf .




IN COSA CONSISTE?


Questo è il periodo dell'anno in cui tutti torniamo un pò bambini e ci piacerebbe poter riscrivere la simpatica letterina a Babbo Natale con i nostri l'elenco dei nostri desideri. Bhé è più o meno la stessa cosa! :)
SOTTO L'ALBERO DI NATALE 2.0 consiste nel creare una lista di 10 desideri che gli elfi (cioè chi aderisce all'iniziativa) si sforzano di realizzare. Ognuno di noi nel suo piccolo può rendere felice un'altra persona, a volte basta poco: una parola, un sorriso, un disegno. La versione di Viaggiatrici Immobili si basa sullo stesso principio, ma è un'iniziativa strettamente legata alla lettura e alla scrittura, rivolta ai book blogger, ai vlogger, ai lettori, agli autori e a chiunque abbia un legame con il mondo dei libri.

COME PARTECIPARE?

  • Se siete bloggeraprite un post nel vostro blog. Il post dovrà comprendere questo regolamento (in modo che chiunque legga sappia di cosa si tratta), una lista di 10 desideri e la lista dei partecipanti con il link alla loro wishlist natalizia.
  • Una volta che avete deciso di partecipare, passate a commentare questo post con il link della vostra wishlist. Man mano aggiornerò la lista dei partecipanti, così che tutti possano averla sott'occhio e vedere quali desideri possono realizzare,

Recensione: "Fino alla fine del mondo" di Tommy Wallach

Ragazzi ho terminato questo libro da poco ma voglio parlarvene subito perché secondo me questo libro va recensito a caldo, con le emozioni ancora in subbuglio: "Fino alla fine del mondo" di Tommy Wallach.



Titolo: Fino alla fine del mondo
Autore: Tommy Wallach
Editore: Piemme
Pagine: 396
Prezzo copertina: 17,00 €

Trama:
L’asteroide Ardor ha il 66 per cento di probabilità di colpire la Terra, distruggendola. Potrebbe accadere entro due mesi. Potrebbe accadere sul serio. Due mesi è un tempo irrisorio oppure eterno. Dipende. Può essere impiegato per disperarsi oppure per commettere ogni sorta di nefandezza, oppure per ridefinire ciò che siamo, liberandoci dalle etichette che abbiamo lasciato che ci appiccicassero addosso. A Seattle quattro ragazzi stanno aspettando la fine del mondo. C’è lo sportivo, la puttana, lo sfigato, la studentessa brillante. Hanno due probabilità su tre che quei mesi siano l’ultima occasione per fare qualcosa che abbia un senso. Non per essere degli eroi e nemmeno per dimostrare niente a nessuno, ma solo per diventare se stessi, trasformando le proprie vite in qualcosa che abbia avuto senso vivere.


Recensione
Negli ultimi anni mi sono dedicata molto ai romanzi young adult ma per la maggior parte delle volte, pur essendo interessanti e appassionanti, peccavano di poca originalità. Non si può dire lo stesso di "Fino alla fine del mondo", romanzo sicuramente adatto ad un pubblico giovane (tutti i protagonisti sono infatti sulla soglia dei 18 anni), ma che spicca per originalità.
Confesso di essermi avvicinata a questo libro oltre che per le buone premesse della sinossi anche per la copertina, semplice ma molto espressiva e coerente con la storia raccontata da Tommy Wallach. Ma devo anche confessare che non mi aspettavo assolutamente una storia così intensa e riflessiva.

mercoledì 2 dicembre 2015

Clock Rewinders: Novembre 2015

Buongiorno ragazzi,
io adoro la rubrica "Clock Rewinders" ma ho un problema con le scadenze e non riesco a portarla avanti con appuntamento settimanale quindi ho pensato di riproporvela mensile. Riuscirò a rispettare la scadenza?! Ce la metterò tutta!!


                           [ letture di novembre ]                            

Letture terminate
(clicca sull'immagine per leggere la recensione)

      

venerdì 27 novembre 2015

New Entry in my Library (12/2015)

Nonostante sia stato un mese lavorativamente colmo di impegni, per fortuna sono comunque riuscita a ritagliarmi il mio spazio per libri, certo, ho dovuto rubare ore della notte per riuscire a leggere ma non importa! :)


Dopo essermi dedicata a qualche lettura leggera (proprio per staccare un pò la spina) mi sono buttata a capofitto nella lettura di un libro che non vi avevo nemmeno ancora presentato qui nella rubrica "New entry in my library", la curiosità era alle stelle e non ho resistito. Il libro in questione è "Fino alla fine del mondo" di Tommy Wallach.




L’asteroide Ardor ha il 66 per cento di probabilità di colpire la Terra, distruggendola. Potrebbe accadere entro due mesi. Potrebbe accadere sul serio. Due mesi è un tempo irrisorio oppure eterno. Dipende. Può essere impiegato per disperarsi oppure per commettere ogni sorta di nefandezza, oppure per ridefinire ciò che siamo, liberandoci dalle etichette che abbiamo lasciato che ci appiccicassero addosso. A Seattle quattro ragazzi stanno aspettando la fine del mondo. C’è lo sportivo, la puttana, lo sfigato, la studentessa brillante. Hanno due probabilità su tre che quei mesi siano l’ultima occasione per fare qualcosa che abbia un senso. Non per essere degli eroi e nemmeno per dimostrare niente a nessuno, ma solo per diventare se stessi, trasformando le proprie vite in qualcosa che abbia avuto senso vivere.

***

lunedì 23 novembre 2015

Recensione: "Cocktail di cuori" di Chiara Santoianni

Buongiorno e buon inizio di settimana ragazzi,
oggi, per iniziare bene la settimana voglio parlarvi della lettura che ha accompagnato il mio fine settimana, volutamente all'insegna della leggerezza e del relax.
Il libro in questione è "Cocktail di cuori" di Chiara Santoianni, romanzo chick lit della collana A cuor leggero di CentoAutori. Sul sito della casa editrice è sottolineato che il nome della collana è stato scelto proprio perché coniuga un tema sempre caro al pubblico di lettrici − quello delle storie d’amore − con l’ironia e l’umorismo che caratterizzano il genere letterario della chick lit. 
Capita anche a voi di aver bisogno ogni tanto di un libro senza pretese, che vi regali un paio d'ore sere per disintossicarvi da tutto?
Io ne avevo proprio bisogno!


Titolo: Cocktail di cuori
Autore: Chiara Santoianni
Editore: CentoAutori
Pagine: 160
Prezzo copertina: € 7,50

Trama:
Trasferitasi a Londra dal Sud Italia per studiare nel prestigioso University College e conseguire la tanto desiderata (dai suoi familiari) laurea in Medicina, Penelope si è trasformata in una instancabile socialite e, invece di presenziare alle lezioni, sbarca il lunario preparando cocktail in un locale notturno del West End. Di giorno, però, nell’appartamento a Soho che divide con l’amica Gelsomina e l’alternativa ereditiera Olivia Parker-Kensington, coltiva il suo sogno: quello di diventare una scrittrice di successo. Proprio una mattina in cui è intenta a scrivere il suo romanzo, Penny riceve una telefonata imprevista: mamma, papà e la sorella Carmela sono in arrivo, per assistere alla sua cerimonia di … Laurea! E a Penelope tocca ospitarli! Ma il peggio deve ancora venire. I suoi sono in trepida attesa di conoscere il mitico Angelo: il giovane medico di origini italiane di cui Penny parla da anni e a cui è legata da un serio, e platonico, fidanzamento. Peccato che Angelo non sia mai esistito! Come cavarsela? Penelope è disperata: verrà scoperta e dovrà rinunciare ai suoi sogni di scrittrice. Meglio confessare tutto e affrontarne le conseguenze. A meno che…

venerdì 20 novembre 2015

Anticipazioni: 4 libri in uscita a novembre da non perdere!

Buongiorno ragazzi,
nonostante siano questi giorni un pò frenetici sia in ufficio che a casa, sto riuscendo a ritagliare il mio tempo da dedicare ai libri. Ho scelto di iniziare "Cocktail di cuori" proprio perché è una lettura leggera e senza pretese, perfetta per i periodi caotici. Voi cosa state leggendo?

Se siete indecisi su quale sarà la vostra prossima lettura, guardate insieme a me le prossime uscite della settima e... sarete ancora più indecisi :P



Titolo: Favola in bianco e nero
Autore: Mauro Corona
Editore: Mondadori
Prezzo copertina: € 12,00
Pagine: 96
Data pubblicazione: 24 novembre 2015

Trama:

Nel poetico e tenebroso mondo boschivo di Mauro Corona, non è raro imbattersi in una favola. Ma non è scontato che si tratti di una favola idilliaca, perché è proprio quando la narrazione si avventura nel fantastico che l'autore trova l'occasione per far emergere con forza la sua vena più caustica e dissacrante. E questa volta è chiaro più che mai: "Ho scritto una fiaba catti­va sul Natale, perché il Natale è una festa catti­va dove si scoprono i cattivi che fanno i buoni". Se con Una lacrima color turchese ci aveva portato ad accettare lo straordinario, ovvero l'eccezionale scomparsa del Bambin Gesù, fuggito dai presepi di tutto il mondo per provocazione, in questo suo ideale seguito si spinge ancora più in là, sfidandoci ad accogliere il diverso. Favola in bianco e nero si apre, infatti, con la prodigiosa apparizione di due statuine del Bambin Gesù, una con la pelle bianca e l'altra con la pelle nera, che si materializzano, inaspettatamente, allo scoccare della mezzanotte in tutte le case del mondo. La reazione che si scatena, però, è piuttosto prevedibile, perché tutti cercano di rimuovere la statuina di colore; del resto, la tradizione vuole che Gesù abbia la pelle bianca, nessuno è in grado di tollerare una simile anomalia. Senza grandi giri di parole, dunque, Mauro Corona ci inchioda alle nostre responsabilità. Ci grida in faccia che "la guerra siamo noi", "che tentiamo di fregare l'amico a ogni passo", "che teniamo il marcio dentro per paura di essere scoperti" e ci invita a riflettere, lanciandoci un monito che, alla luce dei recenti avvenimenti legati agli sbarchi dei migranti, si fa ancora più severo e urgente.

***

martedì 17 novembre 2015

Recensione: "Il dominio del fuoco" di Sabaa Tahir

Buongiorno ragazzi, 
come procede la vostra settimana? Cosa state leggendo di interessante?
Io con mia grande sorpresa sono riuscita a terminare più in fretta del previsto "Il domini del fuoco", dico con sorpresa perché avevo solo la copia digitale di questo libro e in genere gli ebook me li porto avanti per mesi. Questo è uno dei fattori che può farvi intuire che il libro mi è piaciuto davvero tanto e quindi non vedevo l'ora di parlarvene! ;)

Titolo: Il dominio del fuoco
Autore: Sabaa Tahir
Editore: Nord
Prezzo copertina: € 16.90
Pagine: 432

Trama:
C'è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l'Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l’amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l’accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell'Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell'Impero… Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell'Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l'Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l'ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato.

Recensione
Un libro distopico con sfumature fantasy ed epiche, così mi veniva presentato "Il dominio del fuoco", primo capitolo della duologia nata dalla penna di Sabaa Tahir, ma cosa aspettarsi veramente? In America aveva già scalato tutte le classifiche, acclamato dai lettori e attesissimo in Italia. Io mi sono ritrovata tra le mani una copia digitale, formato che generalmente odio perché mi si stanca troppo la vista, ma che invece con questo romanzo mi sono ritrovata a divorare. Ho letto il romanzo tutto d'un fiato, a costo di perdere qualche altra diottria, pur di sapere di più sui due protagonisti: Elias e Laia. 

venerdì 13 novembre 2015

New Entry in my Library (11/2015)

Buongiorno ragazzi,
in questi giorni sto cercando di smaltire un pò la colonna di libri in attesa di esser letti e quindi sto cercando di limitarmi con gli acquisti. Il fatto di essermi impantanata in una lettura "lenta" mi ha fatto accumulare un pò di titoli e quindi devo approfittare del fine settimana per recuperare e riprendere il mio ritmo.
Solo due new entry in questi ultimi giorni ma entrambi molto interessanti!
Voi cosa state leggendo? Cosa avete acquistato?



Il primo libro, omaggio della CE Leone editore, è un romanzo che mi incuriosisce molto e spero non mi deluda: "Il principe infernale" di Laura Jelenkovich.


Titolo: Il principe infernale
Autore: Laura Jelenkovich
Editore: Leone
Prezzo copertina: € 9.90
Pagine: 224

Trama:
I principi infernali Amaymon e Paimon portano morte e devastazione sulla Terra per prepararla all’avvento dell’Anticristo. Il cardinale Mangini, con l’aiuto di due fidati amici e della magia sacra, inizia una guerra silenziosa per fermare il piano dei due fratelli e confinare di nuovo Amaymon nella stanza di buio, da cui era stato accidentalmente liberato. La fede e la conoscenza di alcuni arcani segreti della Chiesa guideranno il bene ancora una volta alla vittoria.
***

martedì 10 novembre 2015

Recensione: "The Queen of the Tearling" di Erika Johansen

La mia interminabile avventura con il primo libro della trilogia fantasy di Erika Johansen è terminata, ci ho messo tantissimo tempo ma finalmente posso parlarvi di "The Queen of the Tearling". Romanzo giunto in Italia grazie a Multiplayer edizioni con una veste grafica davvero molto curata, presto arriverà anche sul maxi schermo quindi non volevo arrivare impreparata.
Voi l'avete letto?

Titolo: The Queen of the Tearling
Autore: Erika Johansen
Editore: Multiplayer Edizioni
Pagine: 400
Prezzo copertina: € 19,00

Trama:

Magia, avventura, mistero e sentimenti si combinano nell'epico debutto di una giovane principessa che deve riprendersi il trono della sua defunta madre, imparare a governare… e sconfiggere la Regina Rossa, una potente e malvagia strega decisa a distruggerla.
Il giorno del suo diciannovesimo compleanno la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio alla volta del castello in cui è nata per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Kelsea è una ragazza determinata che adora leggere e imparare e che somiglia ben poco a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Kelsea sarà pure inesperta, ma non è indifesa: al collo porta lo zaffiro di Tearling, un gioiello dagli immensi poteri magici, ed è accompagnata dalla Guardia della Regina, un gruppo scelto di coraggiosi cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus. Kelsea avrà bisogno di tutti loro per sopravvivere alla cabala di nemici che cercherà di impedire la sua incoronazione con ogni mezzo, da sicari dai mantelli cremisi a tremendi incantesimi di sangue. Nonostante il suo sangue reale, Kelsea è ancora una giovane piena di insicurezze, una bambina chiamata a guidare un popolo e un regno dei quali non sa praticamente nulla. Quello che scoprirà nella capitale, però, cambierà tutto, mettendola di fronte a orrori inimmaginabili. Sarà un gesto semplice quanto audace a gettare il regno nel caos, scatenando la vendetta della tirannica sovrana della vicina Mortmesne: la Regina Rossa, una strega posseduta dalla magia oscura. Kelsea dovrà scoprire di chi fidarsi tra i suoi servitori, i nobili di corte e le sue stesse guardie del corpo.
La sua missione per salvare il regno e compiere il suo destino è appena cominciata: Kelsea dovrà affrontare un viaggio alla scoperta di sé stessa e una prova del fuoco che la faranno diventare una leggenda… se solo riuscirà a sopravvivere.

martedì 3 novembre 2015

Anticipazioni Piemme: 2 titoli interessanti in arrivo!

Buongiorno ragazzi,
in questi giorni le mie letture si sono un pò rallentate perché devo ammettere di essermi un pò arenata su "The Queen of the Tearling" che mi ha portata ad iniziare parallelamente anche "Il dominio del fuoco" che mi sta appassionando molto di più nonostante abbia solo la copia digitale.
Non mi dilungo perché spero di riuscire a terminarli presto per parlarvene meglio.
Intanto diamo un occhiata alle nostre prossime possibili letture, in particolar modo oggi voglio segnalarvi due titoli di prossima pubblicazione per Piemme editore.
Quale dei due leggereste?


Titolo: Fino alla fine del mondo
Autore: Tommy Wallach
Editore: Piemme
Pagine: 396
Prezzo copertina: 17,00 €
Data pubblicazione: 10 Novembre 2015

Trama:
L’asteroide Ardor ha il 66 per cento di probabilità di colpire la Terra, distruggendola. Potrebbe accadere entro due mesi. Potrebbe accadere sul serio. Due mesi è un tempo irrisorio oppure eterno. Dipende. Può essere impiegato per disperarsi oppure per commettere ogni sorta di nefandezza, oppure per ridefinire ciò che siamo, liberandoci dalle etichette che abbiamo lasciato che ci appiccicassero addosso. A Seattle quattro ragazzi stanno aspettando la fine del mondo. C’è lo sportivo, la puttana, lo sfigato, la studentessa brillante. Hanno due probabilità su tre che quei mesi siano l’ultima occasione per fare qualcosa che abbia un senso. Non per essere degli eroi e nemmeno per dimostrare niente a nessuno, ma solo per diventare se stessi, trasformando le proprie vite in qualcosa che abbia avuto senso vivere.

mercoledì 28 ottobre 2015

Anticipazioni: 2 libri da non perdere!

Buongiorno ragazzi,
avrei voluto farvi un post con un bel pò di uscite di novembre ma visto che la maggior parte dei libri in uscita non mi ha incuriosita più di tanto, ho deciso di segnalarvi solo i due titoli che hanno attirato la mia attenzione!

Il primo è "Il potere della lista", un thriller autoconclusivo nato dalla penna di Roxanne St. Claire, autrice che ha all'attivo più di 40 libri tra thriller e romance molto apprezzata in tutto il mondo.
Personalmente mi incuriosisce molto e adoro la copertina! 

Titolo: Il potere della lista
Autore: Roxanne St. Claire
Editore: Fabbri
Pagine: 339
Prezzo copertina: € 16,00
Data pubblicazione: 12 novembre 2015

Trama:
Ogni anno, la vita di dieci ragazze dell'alta società Viennese si trasforma. Tutto a causa della lista. Kenzie Summerall non riesce a capire come sia finita sulla lista delle ragazze più popolari della scuola, ma quando risale la classifica fino al numero cinque, la sua vita mediocre improvvisamente diventa abbagliante. Porte aperte per le migliori feste, nuovi amici, l'atleta più carino della scuola al suo fianco... Questo è il potere della lista. Se siete sulla lista la vostra vita cambia. Se siete sulla lista quest'anno? La vostra vita finisce! Le ragazze della lista iniziano a morire, una dopo l'altra. E' una coincidenza? Una maledizione? O la lista è finita nelle mani di un assassino? Il tempo sta per scadere per Kenzie, ma lei è decisa a scoprire il segreto mortale della lista... prima che si arrivi alla numero 5

***

giovedì 22 ottobre 2015

New Entry in my Library (10/2015)

Buongiorno ragazzi,
prima di iniziare la giornata in ufficio voglio farvi una carrellata delle mie news letterarie, voi avete acquistato o ricevuto qualcosa di interessante? 
La mia scaletta delle letture si allunga a dismisura (sembrerà assurdo ma sapere di avere tantissimi libri in attesa di esser letti mi rende felicissima, sono sicura che la maggior parte di voi mi capirà), eppure al momento sono impantanata nella lettura di "The Queen of the Tearling" che per quanto interessante ha uno stile che scorre molto molto lentamente, sto intervallando questa mia lettura con l'e-book "Il dominio del fuoco" che mi tiene compagnia nelle ore da pendolare. Spero di riuscire a terminare entrambi nel fine settimana :)


Ma ora veniamo a noi, vi faccio vedere i nuovi libri che si sono aggiunti alla mia libreria:



L’incontro su un campo di periferia.Guido è un ex primario allo sbando con un debole per l’alcool. Espulso dall’ospedale, si ricicla come medico delle giovanili del Torino Calcio. Toni ha undici anni, un padre che spaccia eroina e due piedi così buoni da potergli cambiare il destino. Un’ adozione inaspettata.La tossicodipendenza, il senso di inadeguatezza, il muoversi sempre sull’orlo del baratro: i fantasmi si affrontano insieme, con lo sguardo rivolto a quel futuro da campione che Toni ha scritto nelle stelle e che - Guido ne è certo - sarà la giusta ricompensa per entrambi.
Il passato non dimentica.Ma i ricordi e le persone che li abitano non si cancellano facilmente. Così, quando il passato da cui sono scappati torna a bussare alla loro porta, Toni e Guido cercheranno di aggrapparsi alla loro ultima possibilità, quella per essere davvero felici.

mercoledì 21 ottobre 2015

Recensione: "Io non ti conosco" di S.J. Watson

Ciao ragazzi!!! :)
Letto qualcosa di interessante in questi ultimi giorni? Io ho terminato da un paio di giorni "Io non ti conosco" di S.J. Watson, avrei voluto parlarvene subito ma una serie di cose mi hanno tenuta lontana dal pc :(
Qualcuno di voi l'ha già letto?

Titolo: Io non ti conosco
Autore: S.J. Watson
Editore: Piemme
Prezzo copertina: € 19,90
Pagine: 456

Trama:
Da quando sua sorella Kate è morta, aggredita a Parigi da uno sconosciuto, la vita di Julia Plummer non è più la stessa: la stabilità che si era conquistata è in pericolo, e lei sente il richiamo del suo vecchio insidioso nemico, l’alcol. L’unica persona con cui Julia può parlare di Kate è Anna, la coinquilina di Parigi, la persona che forse conosceva Kate meglio di tutti. È lei a confidarle una cosa che nessuno sa: Kate si divertiva a vivere mille vite. Andava on-line fingendosi una persona diversa ogni volta, conosceva uomini, li incontrava. Così, Julia non resiste alla tentazione e, usando le credenziali della sorella, decide di provarci anche lei, e vivere per una volta la vita, almeno quella virtuale, di Kate, per capire cosa può esserle successo. È così che, protetta dal nome falso di Jayne, Julia contatta Lukas, uno degli ultimi amanti di sua sorella. All’inizio, lo tratta con sospetto, poi pian piano tra i due nasce qualcosa che Julia scambia per amore. Finché, quando Lukas comincia a cambiare, Julia sarà costretta a domandarsi se le mani che adesso la toccano, con dolcezza ma anche con violenza, non siano le stesse che hanno fatto del male a sua sorella...


Recensione
Una volta preso il via non mi ferma più nessuno, io adoro questo genere letterario, inutile provare ad ignorarlo, il thriller è il mio mondo e "Io non ti conosco" ne ha fatto parte pienamente. 
Ho preso questo libro perché ho avuto modo di conoscere e apprezzare l'autore S.J. Watson nel suo precedente romanzo "Non ti addormentare", quindi mi sono sentita a casa quando ho iniziato questo nuovo thriller ed ho ritrovato lo stesso stile che qualche anno fa mi aveva piacevolmente colpita.

giovedì 15 ottobre 2015

Libri in uscita ottobre e novembre 2015!

Ragazzi oggi mi sono persa nel mare di libri che stanno per arrivare in libreria, non so come farò ad acquistarli tutti né come farò a leggerli tutti (considerando la mole di letture arretrate) ma non resisto.. vi faccio vedere alcuni titoli, ditemi voi se non sono allettanti!


Data pubblicazione: 22 ottobre 2015


Titolo: L'isola dei silenzi
Autore: Emily Bleeker
Editore: Newton Compton
Prezzo copertina: € 9,90
Pagine: 336

Trama:
Lillian Linden sta mentendo. In seguito a un drammatico incidente aereo, dopo quasi due anni, lei e il suo compagno di disavventure Dave Hall sono stati ritrovati su un’isola deserta del Pacifico. Tornati dai rispettivi coniugi e alle loro vite di un tempo, i naufraghi finiscono sotto i riflettori dei media e diventano oggetto della morbosa curiosità del pubblico, che li ammira e li considera dei coraggiosi superstiti. In realtà però, da quando sono tornati Dave e Lillian non hanno fatto altro che mentire a tutti: alla famiglia, agli amici, al mondo intero. L’unica a non essere convinta dalla loro versione dei fatti è Genevieve Randall, una tenace giornalista e conduttrice TV dal fiuto infallibile. Genevieve sospetta che la ricostruzione dei due naufraghi non sia poi così fedele al vero… e vuole andare fino in fondo, non importa se Dave e Lillian ne usciranno distrutti.

Data pubblicazione: 22 ottobre 2015

Titolo: Darkland
Autore: Paolo Grugni
Editore: Melville edizioni
Prezzo copertina: € 16,50
Pagine: 256

Trama:
Karl Jerzyck, un professore di criminologia di Monaco, scopre in maniera del tutto casuale delle ossa in un bosco vicino a Karlsruhe. I resti appartengono a persone scomparse 25 anni prima in circostanze mai chiarite. Il criminologo e Arno Schulze, l'ispettore della Kripo che aveva seguito il caso all'epoca, decidono di riprendere le ricerche. I due si trovano presto coinvolti nelle trame di gruppi neonazisti collegati a sette esoteriche e occulte.

mercoledì 14 ottobre 2015

Passione cinema: Contagious, epidemia mortale - Non si gioca con morte - Jessabelle

E' passato davvero tanto tempo dall'ultima volta che abbiamo fatto una bella chiacchierata sugli ultimi film visti quindi si sono accumulati un mucchio di titoli. Io come sempre mi sono dedicata agli horror, voi cosa avete visto di bello in questo periodo?


Io voglio parlarvi di tre film horror, da alcuni mi aspettavo tanto da altri un pò meno, sta di fatto che nessuno mi ha regalato le emozioni e i brividi che mi auguravo!



Io adoro gli zombie movie e quindi appena ho avuto la possibilità di dedicarmi a "Contagious" l'ho fatto senza esitazione. Se pur l'intera trama sia incentrata su un'epidemia zombie, il film non è però propriamente un horror. L'intera storia infatti è incentrata su Maggie, adolescente che ha contratto il virus e che si sta lentamente trasformando in zombie. E' magistrale il lavoro fatto dal regista Henry Hobson perché è riuscito a rendere benissimo la sensazione di dolore provato dalla protagonista nel vedere il suo corpo diventare diverso, incontrollabile, mostruoso, e la sensazione di impotenza del padre (interpretato da Arnold Schwarzenegger) che vede portarsi via la sua bambina senza poter far nulla. Le sta vicina, soffre insieme a lei, cerca di tenerla nascosta al governo che mette in isolamento chiunque venga contagiato, la difende da sé stessa e... la ama con tutto sé stesso anche quando diventa un mostro. 
Un film toccante e intenso, mi aspettavo qualcosa in più dal finale ma mi è piaciuto comunque tanto! Ve lo consiglio!


martedì 13 ottobre 2015

Recensione: "A fior di pelle" di Sophie Jackson

Buon pomeriggio ragazzi,
oggi voglio parlarvi di un libro terminato già da qualche giorno ma che per un motivo o per un altro non ero riuscita ancora a recensire. Si tratta si "A fior di pelle" di Sophie Jackson, romanzo che pur essendo il primo della trilogia "A pound of flesh" è comunque autococlusivo.
Qualcuno di voi l'ha letto?


Titolo: A fior di pelle
Autore: Sophie Jackson
Editore: Fabbri
Prezzo copertina: € 15,90
Pagine: 464

Trama:
Dopo aver assistito all’omicidio di suo padre quando era solo una bambina, Kat da anni sogna il misterioso ragazzo che l’ha salvata dal fare la stessa fine. Ora, a 24 anni, Kat insegna letteratura inglese in un carcere di New York per onorare la memoria del padre, un sognatore prestato alla politica. Tra i detenuti c’è Wes Carter, un ragazzo dal passato difficile, bello quanto pericoloso, misterioso e brillante, amante dei libri e della musica eppure così impulsivo da mettersi costantemente nei guai. Tra loro cominciano a esserci scintille: ma Kat scopre presto che dietro le continue provocazioni di Carter, dietro quell’aria rude e quei modi bruschi c’è molto di più. E a rendere il loro rapporto ogni giorno più difficile è l’attrazione che esplode: immediata, intensa, fuori controllo. Ma la famiglia di Kat e i suoi amici potranno mai accettare l’idea che nella sua vita ci sia un “cattivo ragazzo” come Carter? E la scoperta del ruolo che ebbe Carter la notte della morte del padre di Kat li costringerà ad allontanarsi o finirà per unirli ancora di più?

venerdì 9 ottobre 2015

New Entry in my Library (09/2015)

Approfitto di questa mezz'oretta libera per condividere con voi gli acquisti, omaggi e regali libreschi. Questa settimana sono stata abbastanza brava e sono riuscita a trattenermi con gli acquisti, ho comprato solo un romanzo che mi incuriosisce moltissimo. Per tutti gli altri titoli in coda nella WL dovrò aspettare un pò perché il mio conto è momentaneamente prosciugato (ho prenotato proprio due giorni fa il volo per Zurigo, quest'anno Natale sulla neve)



Parto dall'unico acquisto della settimana: uno young adult di cui ho letto i primi capitoli e mi ha incuriosito molto, si tratta di "Deathdate" di Lance Rubin.


Denton Little ha diciassette anni e una sola certezza: morirà la notte del ballo di fine anno. Ma - escluso il pessimo tempismo - nulla di strano. Perché il mondo di Denton funziona così: tutti conoscono la data della propria morte, e tutti aspettano il fatidico momento contando i minuti. Per questo, fino a oggi, la vita di Denton è stata piuttosto normale: la scuola, gli amici e Taryn, la fidanzata. Ma ora mancano due giorni al ballo... e Denton sente di non avere più un secondo da sprecare. Non soltanto perché vuole collezionare più esperienze possibili in meno di quarantotto ore - la prima sbronza, la prima volta, e il primo tradimento - ma anche perché le cose sembrano essersi improvvisamente complicate. Chi è l'uomo sbucato fuori dal nulla che dice di avere un messaggio da parte di sua madre, morta ormai da molti anni? È soltanto un pazzo? E allora perché suo padre ha iniziato a comportarsi in modo tanto bizzarro? D'un tratto le ultime ore di Denton Little si trasformano in una corsa contro il tempo, una disperata ricerca della verità. E forse di una via d'uscita.

Quelli che vi riporterò di seguito invece sono omaggi delle rispettive case editrici e autori che, come sempre, ringrazio per la disponibilità!

martedì 6 ottobre 2015

Recensione: "Il mio cuore cattivo" di Wulf Dorn

Posso finalmente tirare un sospiro di sollievo perché finalmente sono riuscita ad avvicinarmi ai thriller, devo ammettere che mi ci voleva proprio una storia intricata e avvolta dal mistero come quella custodita in "Il mio cuore cattivo" di Wulf Dorn. So che alcuni di voi lo hanno già letto quindi sono curiosa di sapere se la pensiamo allo stesso modo :)

Titolo: Il mio cuore cattivo
Autore: Wulf Dorn
Editore: Corbaccio
Prezzo copertina: € 14,90
Pagine: 352

Trama:
C’è un vuoto nella memoria di Dorothea. Quella sera voleva uscire a tutti i costi ma i suoi l’avevano costretta a fare la babysitter al fratello minore mentre loro erano a teatro. Ricorda che lui non ne voleva sapere di dormire e urlava come un pazzo. Ricorda una telefonata che l’aveva sconvolta, ricorda di aver perso la testa, e poi più niente. Più niente fino agli occhi sbarrati del fratellino, senza più vita. C’è un abisso in quel vuoto di memoria, un abisso che parole come «arresto cardiaco» non riescono a colmare. Perché la verità è che lei non sa cosa ha fatto in quel vuoto. Ma sa che sarebbe stata capace di tutto… Solo adesso, dopo mesi di ospedale psichiatrico, di terapie, di psicologi, ha raggiunto faticosamente un equilibrio precario. Ha cambiato casa, scuola, città: si aggrappa alla speranza di una vita normale. Ma una notte vede in giardino un ragazzo terrorizzato che le chiede aiuto e poi scompare senza lasciare traccia. E quando, dopo qualche giorno, Dorothea scopre l’identità del ragazzo e viene a sapere che in realtà lui si sarebbe suicidato prima del loro incontro, le sembra di impazzire di nuovo. I fantasmi del passato si uniscono a quelli del presente precipitandola in un incubo atroce in cui non capisce di chi si può fidare, e in cui la sua peggiore nemica potrebbe rivelarsi propri lei stessa…


lunedì 5 ottobre 2015

Anticipazione: "Il posto giusto" di Simona Garbarini

Buongiorno e buon inizio di settimana ragazzi, come sono andate le vostre letture in questo fine settimana?  Io sono ancora immersa nella lettura del fantasy tanto discusso "The Queen of the Tearling", una lettura che devo ammettere sta andando un pò a rilento ma che non mi sta dispiacendo.
Oggi voglio però parlarvi di un libro di tutt'altro genere, un romanzo edito CasaSirio, una piccola realtà editoriale che ho conosciuto e apprezzato leggendo "Antipodi" (la mia recensione qui) e che ora ci propone un altro romanzo altrettanto interessante: "Il posto giusto" di Simona Garbarini, disponibile in tutte le librerie dal 9 ottobre 2015.


Titolo: Il posto giusto
Autore: Simona Garbarini
Editore: CasaSirio
Collana: Sciamani
Prezzo copertina: € 13,00
Pagine: 196
Data pubblicazione: 9 ottobre 2015

Trama:

L’incontro su un campo di periferia

Guido è un ex primario allo sbando con un debole per l’alcool. Espulso dall’ospedale, si ricicla come medico delle giovanili del Torino Calcio. Toni ha undici anni, un padre che spaccia eroina e due piedi così buoni da potergli cambiare il destino.

mercoledì 30 settembre 2015

Anticipazioni: libri in uscita ad ottobre 2015

Ragazzi, siete pronti a spendere tutti i vostri risparmi vero? Perché ottobre è un mese pieno di pubblicazioni interessanti tanto che non so nemmeno a cosa dare la priorità, uscirebbe un post lunghissimo se dovessi farvi vedere tutti i titoli che mi incuriosiscono. Per ora ve ne faccio vedere alcuni, quelli che hanno catturato la mia attenzione sin dal primo sguardo ;)


Titolo: La casa di Parigi
Autore: Elizabeth Buwen
Editore: Sonzogno
Prezzo copertina: € 16,00
Pagine: 288
Data pubblicazione: 8 ottobre 2015

Trama:
Siamo a Parigi, in inverno, la Grande guerra è finita da poco, aleggia sulla città un’atmosfera cupa e vischiosa. Alla Gare du Nord scende Henrietta, undici anni, con in mano la sua scimmietta di pezza. Viene a prenderla la signorina Fisher, un’amica di famiglia che la ospiterà per una intera giornata in un elegante appartamento, in attesa di farla ripartire per il Sud della Francia. In quella casa borghese, dal confortevole odore di pulito, Henrietta si imbatte in una gradita sorpresa: c’è un suo coetaneo, il fragile Leopold, avviato verso un futuro incerto. Tra i due bambini, estremamente sensibili e inquieti, dopo l’iniziale diffidenza, si accende la curiosità: di ciascuno nei confronti dell’altro, e di entrambi verso il misterioso mondo degli adulti. I due fanciulli, grazie agli indizi disseminati attorno a loro, rivivono, tra immaginazione e realtà, le tormentate storie d’amore dei grandi, in particolare quella scandalosa tra la madre di Leopold e il suo padre naturale. Acclamato come un classico al momento della pubblicazione (1935), La casa di Parigi, oltre a mettere in scena una rovente passione sentimentale, è un acuto studio psicologico e un esercizio di finezza letteraria sulla prima irruzione del dolore, sulla scoperta del sesso e sulla perdita dell’innocenza.
________________


 Titolo: Prima i bambini
Autore: Toni Morrison
Editore: Frassinelli
Prezzo copertina: € 19,50
Pagine: 228
Data pubblicazione: 6 ottobre 2015

Trama:
Protagonista del nuovo romanzo di Toni Morrison - il primo ambientato in epoca contemporanea - è una giovane donna che si è data il nome di Bride, di bellezza straordinaria, anzitutto per la pelle di un nero lucente e assoluto che l’ha resa unica e le ha dato successo. Famosa e richiestissima, Bride pare aver cancellato così l’insicurezza e la fragilità dell’infanzia, segnata da una madre fredda che non l’ha mai accettata proprio per quella pelle d’ebano tanto, troppo, più scura della sua. E le ha negato anche la più semplice delle forme d’amore. Ora, però, il passato torna per metterla alla prova, e per Bride arriva il momento di fare i conti davvero con la bambina che è stata, senza menzogne, né le proprie, né quelle degli altri. Quelle di Booker, l’amante pieno di rabbia che è stato testimone della peggiore delle violenze. Quelle di Sweetness, la madre distante che l’ha respinta anche nel momento più difficile. Quelle della stessa Bride, disposta a tutto per una briciola d’affetto. I mali dell’infanzia non si dimenticano mai, è vero, ma si può scegliere di non restarne prigionieri e di essere liberi, per guardare al futuro con serenità.

lunedì 28 settembre 2015

Recensione: "L'incastro (im)perfetto di Colleen Hoover

Il lunedì è tragico per tutti, soprattutto dopo un fine settimana dedicato al relax, ai libri e al mio sport preferito: oziare sul divano divorando telefilm :) Per rendere un pò meno traumatico il rientro in ufficio, voglio prima parlarvi di un libro che mi ha piacevolmente sorpresa e devo esser onesta, non me lo aspettavo: "L'incastro (im)perfetto" di Colleen Hoover. Chi di voi ha già letto qualcosa dell'autrice?

Titolo: L'incastro (im)perfetto
Autore: Colleen Hoover
Editore: Leggereditore
Pagine: 352
Prezzo copertina: € 12,90

Trama:
Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finchè Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?


Recensione
Sono consapevole del fatto che, dopo gli ultimi tentativi di farmi andare a genio il new adult finiti tutti in modo abbastanza negativo, mi ero ripromessa di lasciar stare questo genere letterario, mi ero convinta del fatto che non facesse al caso mio. Poi ho iniziato a vedere comparire praticamente ovunque questo romanzo dalla copertina e dal titolo discutibile e, si sa che la curiosità di un lettore vince anche sulla razionalità. Così ho deciso di leggerlo, addirittura in formato digitale e volete sapere una cosa? Mi è piaciuto! 

giovedì 24 settembre 2015

New Entry in my Library (08/2015)

Buongiorno ragazzi,
con il fine settimana alle porte io mi rigiro già tra le mani i miei nuovi acquisti libreschi, perennemente indecisa su quali saranno le mie prossime letture. Provo continuamente a farmi delle scalette di priorità ma poi arriva qualche romanzo particolare, che magari attendevo da tanto, o un libro molto discusso, un libro particolarmente intrigante... e la mia scaletta finisce in fondo al cassetto e va a finire che leggo il libro che in quel determinato momento pretende di esser letto :)
Voglio farvi vedere le mie news, aiutatemi a scegliere cosa iniziare, ditemi cosa vi incuriosisce di più e cosa avete acquistato in questi giorni :)


Parto da due omaggi ricevuti dalle rispettive CE che come sempre ringrazio. Non so bene cosa aspettarmi da questi romanzi ma mi incuriosiscono!!


Vaniglia, zenzero, cannella, note speziate di cioccolato: una sinfonia di aromi che ogni giorno si diffonde dalle finestre del laboratorio di dolci di nonna Sue. Avvolta in questa nuvola di profumi è cresciuta Kit Bellamy e ora che è una donna, animata dalla stessa passione per i dolci, ha deciso di rilevare l'attività e proseguire la tradizione di famiglia. Ma il destino non è dalla sua parte: con un colpo di mano a tradimento suo cognato Teddy le sottrae l'attività e la cede a una potente multinazionale. La delusione e l'amarezza sono enormi, ma Kit non vuole rinunciare al suo sogno: si trasferisce sulla piccola isola di Sugarberry e prende in gestione il laboratorio di pasticceria Babycakes. Sull'incantevole isoletta, tra glasse, creme e morbidi impasti, Kit conosce Morgan, un carismatico avvocato, approdato a Sugarberry per rifarsi una vita assieme alla figlia Lilly di cinque anni. Tra Kit e Morgan è attrazione a prima vista – dolce e irresistibile come un soffice pasticcino. Peccato che lo studio legale per cui lavora Morgan sia proprio quello che ha assistito il cognato di Kit nell'affare...

mercoledì 23 settembre 2015

8 ottobre 2015: novità Garzanti in libreria!

Ragazzi non posso aspettare oltre, devo assolutamente condividere con voi le prossime pubblicazioni della Garzanti perché tra queste c'è il nuovo libro di Sophie Hannah ed io sono letteralmente innamorata del suo stile. 
Guardiamo insieme i 3 titoli che troveremo in libreria dall' 8 ottobre e fatemi sapere cosa vi incuriosisce!

Titolo: Non fidarti
Autore: Sophie Hannah
Editore: Garzanti
Prezzo copertina: € 16,90
Pagine: 450

Trama:
La voce dell’altoparlante annuncia che il volo è cancellato. Gaby sa che questo significa passare la notte in un hotel. Ma non sa che dovrà dividere la stanza con un’altra passeggera, Lauren. Una conosciuta per lei. Una sconosciuta che la fissa con terrore. Agitata e impaurita riesce a farfugliare solo poche parole. Parlano di un omicidio e di un uomo innocente. Gaby non ha idea del perché quella donna sembri così sconvolta dalla sua presenza. Decide allora di fare delle ricerche su Google e capisce che il loro incontro forse non è solo una coincidenza. Il nome di Lauren è legato a una tragica storia in cui è coinvolto l’unico uomo che Gaby abbia mai amato e che non vede da molti anni, Tim. Scopre che adesso è in prigione perché ha confessato di aver ucciso sua moglie. Il mondo crolla addosso a Gaby che sente riaffiorare il suo passato con cui non ha mai chiuso del tutto i conti. Di un’unica cosa è certa: Tim non può essere colpevole. Deve saperne di più. Deve capire cosa volevano dirle gli occhi spaventati di Lauren. Eppure tra le mani non ha nessun indizio per dimostrare la sua innocenza. Nessuno vuole crederle. La stessa polizia ha le mani legate. Simon Waterhouse e Charlie Zailer, i due detective che seguono le indagini, hanno davanti solo un muro di omertà.
Quando un altro cadavere viene trovato, il cerchio sembra stringersi e Gaby sente di essere finita in un gioco più grande di lei. Non può fidarsi di nessuno. Perché la realtà a volte riesce a superare anche il peggiore incubo.

lunedì 21 settembre 2015

Recensione: "Aristotele e Dante scoprono i segreti dell'universo" di Benjamin Alire Saenz

Buongiorno ragazzi e buon inizio di settimana,
questa mattina la giornata non è iniziata nel migliore dei modi perché mi sono presa addosso il primo temporale autunnale dell'anno, quindi ora per rilassarmi ho proprio bisogno di parlarvi di un libro che mi è piaciuto davvero tanto, una delle mie ultimissime letture: "Aristotele e Dante scoprono i segreti dell'universo" di Benjamin Alire Saenz.
Chi di voi lo conosce o l'ha già letto?


Titolo: Aristotele e Dante scoprono i segreti dell'universo
Autore: Benjamin Alire Saenz
Pagine: 320
Prezzo copertina: € 12,20
Dove acquistarlo: Acquista su Amazon

Trama:
Di solito i romanzi parlano di protagonisti “normali” che vivono avventure straordinarie. Questo è un romanzo al contrario, che ci rivela quanto è normale la vita di due ragazzi “speciali”: Aristotele e Dante. Dall’estate del 1987, nella città di El Paso, in Texas, seguiremo la più sensazionale delle scoperte umane: la crescita. Dal microcosmo della famiglia – con le sue regole, i suoi silenzi e le sue rigidità – al ring della scuola, fino allo sconfinato orizzonte della “vita di fuori”, quella che attende tutti tra aspettative e paure. Aristotele e Dante scopriranno i segreti dell’universo dentro se stessi, e finalmente accetteranno di amarsi.


Recensione
Devo esser sincera e devo ammettere che se avessi fatto un giro nelle librerie, Aristotele e Dante non avrebbero mai attirato la mia attenzione, probabilmente le nostre strade non si sarebbero mai incrociate perché il romanzo che li vede protagonisti è stato pubblicato in Italia dalla CE Loescher Editore come lettura di formazione in edizione scolastica con tanto di analisi dei capitoli ed esercizi a fine libro. Per fortuna sono venuta a conoscenza di questo libro grazie ad alcuni miei amici blogger  che devo davvero ringraziare perché la lettura di "Aristotele e Dante scoprono i segreti dell'universo" si è rivelata davvero molto molto piacevole.
Il romanzo, diviso in capitoli molto brevi che rendono la lettura molto scorrevole, è incentrato sul difficile periodo della vita di due ragazzini dai nomi importanti: l'introverso e solitario Aristotele che vive la sua adolescenza nei silenzi di una famiglia che cerca di dimenticare il figlio maggiore finito in prigione per motivi che Ari non conosce, e il solare Dante che passa le sue giornate a disegnare, leggere poesie e ad emozionarsi per qualsiasi cosa. Aristotele non sa nuotare, Dante adora nuotare. Hanno passioni diverse, caratteri opposti eppure tra loro nasce un legame forte e sincero.

mercoledì 16 settembre 2015

Anticipazioni: libri in uscita ottobre 2015

Ciao ragazzi,
oggi ho avuto finalmente tempo per spulciare in lungo e in largo mail e siti delle CE per scoprire quali titoli popoleranno le librerie il mese prossimo per iniziare a farmi un'idea su quanti soldi spenderò in libri :)
Fatemi sapere cosa attendete, cosa vi incuriosisce e cosa invece non leggereste mai.. sono curiosissima!


Titolo: Qualcosa di molto speciale
Autore: Sandy Hall
Editore: Newton Compton
Pagine: 256
Prezzo copertina: € 12,00
Data pubblicazione: 01/10/2015

Trama:
L’insegnante di scrittura creativa, il ragazzo delle consegne, la barista di Starbucks, il migliore amico di lui, la compagna di stanza di lei, lo scoiattolo nel parco. Che cos’hanno in comune? A prima vista nulla, ma in effetti molto: sono, infatti, tutti convinti che Gabe e Lea dovrebbero stare insieme. Lea e Gabe frequentano lo stesso corso di scrittura creativa. Amano lo stesso tipo di cultura pop, ordinano lo stesso cibo cinese, e frequentano gli stessi posti. Purtroppo Lea è un po’ riservata, Gabe è molto timido, e nonostante la cotta che hanno preso l’una per l’altro, le cose non si sbloccano. Ma sta succedendo qualcosa tra di loro, e tutti se ne sono accorti. L’insegnante di scrittura creativa spinge perché si mettano insieme. I baristi di Starbucks li osservano come si guarda uno show in TV. L’autista dell’autobus che entrambi prendono parla di loro alla moglie. La cameriera fa in modo che si siedano vicini alla tavola calda. Anche lo scoiattolo che vive nel verde del college pensa che siano una coppia perfetta. Sicuramente Gabe e Lea capiranno di essere destinati a stare insieme…
***

Titolo: Bellezza crudele
Autore: Rosamund Hodge
Editore: Newton Compton
Pagine: 320
Prezzo copertina: € 9,90
Data pubblicazione: 08/10/2015

Trama:
Costretta a fidanzarsi con il malvagio governatore del suo Regno, la giovane e determinata Nyx sa che il suo destino è sposarlo, ma per coronare il suo sogno più segreto: ucciderlo e liberare finalmente il popolo dal giogo di quella crudele tirannia. Eppure nel giorno del suo diciassettesimo compleanno – quando la ragazza si trasferisce con lui nel castello sulla cima più alta di tutto il Paese – capisce che nulla è come se l’era aspettato, soprattutto il nuovo marito, incredibilmente affascinante e seducente. Nyx sa che deve salvare la sua gente a tutti i costi, eppure resistere al suo nemico giurato sta diventando sempre più difficile perché lui è ben deciso a conquistare il cuore della sua sposa.
***

martedì 15 settembre 2015

Recensione: "Tu sei mia" di Elizabeth Anthony

Buon pomeriggio a tutti!
In questi giorni sto leggendo tantissimo ma non sono riuscita a trovare il tempo per postare le mie recensioni. Oggi riesco finalmente a ritagliarmi un angolino di tempo e ne approfitto subito per parlarvi di un libro che assolutamente non rientra tra i miei generi preferiti: "Tu sei mia" di Elizabeth Anthony, primo capitolo di una serie erotica edita Garzanti.

Titolo: Tu sei mia
Autore: Elizabeth Anthony
Editore: Garzanti
Prezzo copertina: € 14,90
Pagine: 256

Trama:
Oxfordshire. 1920. Il sole non sorge ancora e Sophie è già a lavoro per far risplendere le immense sale di Belfield Hall. Ciuffi ribelli color miele scivolano dalla cuffietta bianca sul viso stanco. Ha sedici anni ed è la più giovane cameriera del palazzo. Per il resto della servitù è come se non esistesse, tutti si rivolgono a lei solo per darle ordini. C’è un unico momento in cui Sophie si sente felice: quando il grammofono suona e lei comincia a danzare. Fino al giorno in cui il suo sguardo incrocia due occhi azzurri ai quali non è possibile sfuggire, capaci di portare un po’ di luce nelle buie stanze dell’antica dimora. Appartengono a Mr Maldon, il nuovo padrone di Belfield Hall. Un uomo forte e deciso che non ha interesse per nessuno al di fuori di sé stesso. Ma basta un breve incontro tra loro e qualcosa di potente e sconosciuto li travolge. Entrambi sanno che ciò che hanno provato in quell’istante non può esistere: lui è un duca, lei una donna della servitù. Eppure ci sono tentazioni contro cui è vano combattere. Sophie non ha altra scelta che lasciarsi sedurre da quell’uomo, dal suo animo tormentato e misterioso. Perché Mr Maldon non riesce a resistere al suo fascino puro e ingenuo, ma nasconde desideri inconfessati.


martedì 8 settembre 2015

Recensione: "The program" di Suzanne Young

Ragazzi, per augurarvi una buona giornata oggi voglio parlarvi di una delle mie ultime letture. Finalmente mi sono riconcessa un libro distopico, uno tra i miei generi preferiti e.. inutile trattenermi, mi ha conquistata! Il libro in questione è "The Program" di Suzanne Young, edito DeAgostini. Voi l'avete letto?

Titolo: The program
Autore: Suzanne Young
Editore: De Agostini
Pagine: 400
Prezzo copertina: € 14,90

Trama:
Sloane sa perfettamente che nessuno deve vederla piangere. La minima debolezza, o il più piccolo scatto di nervi, potrebbero costarle la vita. In un attimo si ritroverebbe internata nel Programma, la cura ideata dal governo per prevenire l’epidemia di suicidi che sta dilagando fra gli adolescenti di tutto il mondo. E una volta internata, Sloane dovrebbe dire addio ai propri ricordi… Perché è questo che fa il Programma: ti guarisce dalla depressione, resettandoti la memoria. Annullandoti.
Così, Sloane ha imparato a seppellire dentro di sé tutte le emozioni. Non vuole farsi notare, non ora che suo fratello è morto e lei è considerata un soggetto a rischio. L’unica persona che la conosce davvero è James, il ragazzo che ama più di se stessa. È stato lui ad aiutarla nei momenti difficili, lui a farle credere che ci fosse ancora speranza. Ma, quando anche James si ammala, Sloane capisce di non poter più sfuggire al Programma. E si prepara a lottare, per difendere i propri ricordi, a qualunque costo.

Recensione
Il genere letterario a cui appartiene questo romanzo mi affascina molto perché lascia la possibilità allo scrittore di spaziare con la fantasia e di creare realmente il suo mondo immaginario, un mondo che non deve per forza essere simile a quello che conosciamo ma che invece ha le sue leggi, la sua storia, le sue debolezze, il suo governo. Con il genere distopico ci si ritrova spesso a fare i conti con un mondo in cui non vorremmo mai vivere, una realtà in cui speriamo di non doverci mai ritrovare... soprattutto nella realtà nata dalla penna di Suzanne Young.

giovedì 3 settembre 2015

New Entry in my Library (07/2015)

Ragazzi, come procedono le vostre letture?
Io visto che in questo periodo sto riuscendo, finalmente, a smaltire un pò di letture arretrate, sto anche sfoltendo un pò la mia wish list. Voglio farvi subito vedere le mie news e sono impaziente di sapere i vostri pareri per decidere a cosa dare priorità :P



Iniziamo subito con 3 romanzi omaggi delle rispettive case editrici che come sempre ringrazio di cuore, i libri in questione sono: "Prometto di sbagliare" di Chagas Freitas Pedro, "Il tuo corpo adesso è un'isola" di Paola Predicatori e "E' la vita, Joy" di Nell Dunn.


Ascanio è stanco. Dei suoi amici, dei suoi genitori, di tutto, eppure vuole che nulla cambi e l’atteggiamento di indifferenza che offre a quanti lo circondano è l’unico modo che conosce per continuare a cullarsi giorno dopo giorno in un presente sempre uguale. Quando però a scuola conosce Adele, i ricordi tornano e minacciano il suo piccolo mondo tranquillo mandando in pezzi la facciata che si è costruito e che lo protegge. Sarà proprio lei a insegnargli il valore di una libertà assoluta che a poco a poco lo spinge lontano dagli altri e dai vincoli della famiglia. E poi c’è Jacopo, il fratello il cui ricordo ogni volta lo conduce verso quella parte di sé intrappolata nella memoria e mai vissuta completamente. Infine, quando tutto diventa troppo difficile da comprendere e la libertà diventa un bisogno insopprimibile, Ascanio fugge. Alla ricerca di un’isola.

***

martedì 1 settembre 2015

Recensione: “So che ci sei” di Elisa Gioia

In questi mesi le mie letture hanno ripreso il vecchio ritmo quindi per non arretrarmi troppo, voglio parlarvi subito di una delle mie ultime letture: "So che ci sei" di Elisa Gioia. Voi l'avete letto?

Titolo: So che ci sei
Autore: Elisa Gioia
Editore: Piemme
Prezzo copertina: € 18,50
Pagine: 406
Acquistalo da Amazon: So che ci sei

Trama:
C’è qualcosa di peggio che essere tradita e mollata dal ragazzo con cui pensavi di passare tutta la vita. Ed è vederlo online su WhatsApp, per tutta la notte, e sapere che non sta scrivendo a te, non sta pensando a te, ma a qualcun altro.
È proprio quello che capita a Gioia al suo ritorno da Londra, dopo aver passato mesi facendo di tutto per tornare da Matteo, cantante di un gruppo rock che sembrava irraggiungibile e invece quattro anni prima era diventato il suo ragazzo. Peccato che ad aspettarla all’aeroporto, al posto di Matteo, ci sia il padre di Gioia, l’aria affranta e un foglio A4 tra le mani, con la magra e codarda spiegazione del ragazzo che non ha neanche avuto il coraggio di lasciarla guardandola negli occhi.
Dopo mesi di clausura, chili di gelato e un rapporto privilegiatissimo col suo piumone, però, Gioia si fa convincere a passare un weekend con le sue migliori amiche a Barcellona. Non c’è niente di meglio di un viaggio, qualche serata alcolica e un po’ di chiacchiere tra donne per riparare un cuore infranto.
Se poi a questo si aggiunge un incontro del tutto inaspettato con un uomo che pare spuntato direttamente dalla copertina di un magazine di successo, la possibilità di ricominciare pare ancora più vicina.
E, soprattutto, la consapevolezza che l’amore vero non ha bisogno di “ultimi accessi” di status o faccine sorridenti. È tutto da vivere, là fuori, a telefoni rigorosamente spenti.

sabato 29 agosto 2015

Anticipazioni: libri in uscita a settembre 2015

Tutti pronti per lo shopping letterario?
Con agosto alle porte e le case editrici di nuovo a pieno regime lavorativo, un pò di sani acquisti libreschi è d'obbligo quindi armatevi di carta e penna anche voi ed insieme appuntiamoci i titoli da acquistare ;)

Titolo: L'invenzione della vita
Autrice: Karine Tuil
Editore: Frassinelli
Prezzo copertina: 20,00 €
Pagine: 360
Data pubblicazione: 1 settembre 2015

Trama:
L’ambizione è la più forte delle droghe, e la più distruttiva. Sam Tahar ne ha fatto la sua religione: ed è riuscito a diventare uno degli avvocati più famosi di New York, a vivere nel lusso e sposare una donna ricchissima. Insomma, potrebbe finalmente dirsi arrivato. Eppure c’è qualcosa di stonato in questa sua disperata, affannosa ricerca del successo. Perché Sam, per arrivare fin lì, ha scelto di cancellare qualcosa di sé. Ad esempio, le sue origini arabe, e il suo vero nome, Samir; ma anche il suo amore, vent’anni prima, a Parigi, per Nina, l’unica vera donna della sua vita; e, infine, la sua stessa identità, perché il Sam di oggi non è altro che la copia fatta ad arte di qualcun altro. Un altro “Sam”: Samuel Baron, amico fraterno negli anni parigini, aspirante scrittore figlio di intellettuali ebrei, cui Samir ha “rubato” l’identità per riuscire nei suoi sogni di successo. Nina, Samuel, Samir: erano tutti e tre amici un tempo. Finché Nina, tra i due, anni fa scelse Samuel, spezzando così il cuore di Samir e spingendolo a covare desideri di rivalsa per una vita intera. Quando i tre, per caso, si incontreranno di nuovo, tutto esploderà – le verità, le menzogne, le apparenze – in un cortocircuito stridente tra vite vere e vite inventate.
*** 

Titolo: Prendimi per mano  (The Ivy Years #1)
Autrice: Sarina Bowen
Editore: De Agostini 
Prezzo copertina: 14,90 €
Pagine: 320
Data pubblicazione: 1 settembre 2015

Trama:
Corey Callahan non avrebbe mai immaginato di iniziare il college inchiodata su una sedia a rotelle. È bastato un attimo, un maledetto attimo, per infrangere i sogni di una vita e rovinare una promettente carriera sportiva. Corey è convinta che nessuno al mondo possa capire come si senta… Almeno finché non incontra Hartley, il ragazzo che abita nell’appartamento di fronte al suo. Hartley è bello, affascinante e gentile.
E ha smesso di giocare a hockey a causa di una frattura alla gamba che lo costringe a trascorrere i pomeriggi sul divano.
L’amicizia tra Corey e Hartley è immediata, una scintilla che illumina i loro cuori. E così, tra stampelle, confidenze e risate a tarda notte, Corey inizia a sentirsi di nuovo se stessa. Di nuovo felice.
Come se la vita avesse finalmente ricominciato a sorriderle ora che Hartleyè lì insieme a lei. Ma c’è un piccolo problema: lui è fidanzato, con una ragazza assolutamente perfetta. E Corey non vuole compiere un passo sbagliato. Perché questa volta inciampare significherebbe cadere, e non rialzarsi mai più…
***