mercoledì 29 agosto 2012

Anticipazione: "Kayla 6982" di Karen Sandler, dal 12 settembre in libreria

Primo capitolo "Kayla 6982"...

"Kayla era china sulla riva del fiume Chadi mentre Jal, il suo fratellino d’allevamento dalla pelle nera e dalla figura snella, saltellava da una pozzanghera all’altra, in cerca di rospi di fogna. Quel giorno Kayla non aveva previsto di dover badare a Jal. Avrebbe voluto trascorrere il tempo libero, così raramente concesso per i festeggiamenti del Terzo Giorno, insieme alle sue amiche. Ma quando Tala, sua madre d’allevamento, aveva intuito le intenzioni di Jal, aveva insistito perché Kayla non lasciasse il piccolo di appena dieci anni a vagare tutto solo sulla riva del fiume.
Ovviamente non era servito a nulla ricordarle che non si era fatta scrupoli a lasciare sola lei, quando aveva appena compiuto otto anni. Così Kayla si era dovuta rassegnare ad accompagnare Jal al fiume per la sua caccia ai rospi, invece che trascorrere il pomeriggio in compagnia di Miva e Beela.
Loro, a differenza di Mishalla, non erano le sue amiche del cuore, le sue sorelle spirituali di capsula, ma fra le quattordicenni NGM – Non-Umani Geneticamente Modificati – che abitavano nel distretto Chadi, sembravano le uniche a non considerare Kayla strana.
Jal sorrise alla sorella d’allevamento mentre, con la mano sollevata davanti a sé, le mostrava un rospo di fogna particolarmente grosso che a sua volta lo fissava con occhi piccoli e pungenti. Le sue otto zampe segmentate si agitavano ricoperte di viscida fanghiglia di fiume. Kayla aveva visto alcune immagini di rospi, marroni e bitorzoluti, che una volta abitavano la Terra, sulle antologie sekai che utilizzavano durante le lezioni di Dottrina. Erano creature adorabili in confronto ai terribili aracnoidi di Loka. Del resto, qualsiasi cosa si trovasse su Loka era molto più brutta di quello che gli umani avevano lasciato sulla Terra.
Gli unici mammiferi presenti su Loka non erano altrettanto orribili. I secatti che si aggiravano cauti per i depositi sfoggiavano un curioso manto a strisce e lunghe orecchie da cui spuntavano folti ciuffi di pelo. I drom a sei zampe che vivevano nelle pianure erano ricoperti di spessa lana chiazzata, avevano musi spioventi e, incastonato in una testa di cammello, esibivano soltanto un paio di enormi occhi neri.
I secatti raramente si mostravano quando c’era gente nei paraggi, mentre di drom se ne vedevano sempre meno. Quelli che non erano stati ancora divorati dai bhimke erano stati rimpiazzati nelle pianure erbose dal loro corrispettivo geneticamente modificato, che pesava tre volte tanto ed era alto il doppio. Gli ingegneri genetici avevano estratto il DNA dalle mucche terrestri per creare animali da carne più grandi. Il procedimento era più o meno lo stesso di quando ricorrevano a minime dosi di DNA animale per instillare negli NGM come Kayla specifiche capacità.
Jal infilò il rospo nella sua amplisacca e si mise a vagare lungo il corso del fiume con lo sguardo fisso sulla superficie dell’acqua. La guaritrice NGM del trentatreesimo quartiere aveva pagato un dhan per venti rospi, ma Kayla non voleva neanche immaginare a cosa le servissero quegli esseri disgustosi.

martedì 28 agosto 2012

Dal 4 settembre in libreria: Dark Heaven. La carezza dell'angelo

«Cosa sei ora, Damien?» gli chiedo con la voce che trema.«Ti importa davvero saperlo?»«Sì.»Tace per un attimo, combattuto. Poi mi risponde e la sua voce è quasi un ringhio.«Io sono il male, Virginia.»Il vento si alza improvvisamente, scompigliandogli i capelli sulla fronte e facendo alzare le ali del suo impermeabile. Sembra un angelo.



Capelli rosso fuoco, strane ed inspiegabili visioni, un amore impossibile ma eterno, lo scenario incredibile di una Venezia attuale e di una Palermo antica e dimenticata. Questo è  "Dark Heaven. La carezza dell'Angelo", il romanzo paranormal YA con cui due amiche hanno deciso di fare il loro ingresso nel mondo letterario, unendo le loro voci in un unica firma: Bianca Leoni Cappello (Flavia Pecorari e Lorenza Stroppa). Il loro primo romanzo sarà disponibile dal 4 settembre 2012 per Sperling & Kupfer.

Titolo: Dark Heaven. La carezza dell'angelo
Autore: Bianca Leoni Cappello
Editore: Sperling & Kupfer
Prezzo copertina: 15,90 €
Pagine: 256
Data pubblicazione: 4 settembre 2012

lunedì 27 agosto 2012

"La colonia sommersa" di Kat Falls, dal 7 settembre in libreria

Una distopia subacquea, un’autrice scoperta da Arthur Levine, editor di Harry Potter, un esordio entusiasmante che ha catturato l’attenzione della Disney, che ne produrrà un adattamento cinematografico con la regia di Robert Zemeckis.

Dal 7 settembre 2012 approderà in Italia un nuovo romanzo distopico che ci mostra una realtà nuova e difficile: la superficie terrestre è quasi interamente ricoperta dall'acqua. Riuscirà l'uomo ad adattarsi a questa nuova condizione o sarà il riscaldamento globale a determinare la fine dell'umanità? 
Kat Falls ha provato ad immaginarlo e raccontarlo in "La colonia sommersa

Titolo: La colonia sommersa
Autore: Kat Falls
Editore: Fazi
Prezzo copertina: 9,90 €
Pagine: 285
Data pubblicazione: 7 settembre 2012

Trama:


Un romanzo ambientato in un universo post-apocalittico in cui, a causa del riscaldamento globale, le acque hanno ricoperto gran parte della superficie terrestre. A seguito di questa catastrofe ecologica l’intero genere umano è posto di fronte alla scelta di disputarsi il poco spazio rimasto a disposizione, o spostarsi negli sconfinati abissi oceanici.

sabato 25 agosto 2012

New entry in my library (62)

Buona sera ragazzi. E' da un pò che non pubblicavo una puntata della rubrica "New entry in my library" (rubrica che nasce con l'intento di condividere con voi gli acquisti, gli omaggi o i regali, non ha una cadenza periodica ma viene pubblicata solo quando ho delle novità!) ed oggiho un bel pò di novità.



Tutte le nuove entrate di questo mese mi sono state inviate da una casa editrice che devo ammettere sino ad ora non conoscevo: Eifis Editore.

"La missione di EIFIS è quella di offrire al pubblico tutte le informazioni utili e necessarie a vedere oltre il modesto orizzonte offertoci dalla cultura del mondo contemporaneo occidentale. Una vita fatta di Amore, Gioia, Benessere fisico e spirituale e di Prosperità è possibile, noi la sperimentiamo ogni giorno."

Davvero tanti titoli interessanti per tutti gli appassionati di yoga e benessere fisico e spirituale, vi lascio il link così potrete dare un'occhiata: www.eifis.it

Ed ora passiamo ai titoli che mi sono stati inviati.



C'è chi cerca la verità, chi cerca la non verità e chi cerca il nulla. Di quel luogo vi è un riflesso sulla nostra condizione presente: il rapporto che ciascuno di noi ha con l'arcano, cioè il mistero che lega cielo e terra.
Quanto incidono bene e male, amore e odio, egoismo ed altruismo, verità e menzogna, libertà e tirannia, nella ricerca del cammino?

 

venerdì 24 agosto 2012

Recensione: "The restorer. La signora dei cimiteri" di Amanda Stevens

Una nuova collana Mondadori ha fatto il suo ingresso nel palinsesto letterario, con una particolare attenzione al pubblico femminile, un occhio di riguardo per il prezzo e tanta cura dei dettagli: HM (Harlequin Mondadori). Uno dei primi tra libri con cui ha scelto di esordire è "The restorer. La signora dei cimiteri" di Amanda Stevens, primo capitolo di una trilogia thriller/paranormal.

Titolo: The restorer. La signora dei cimiteri
Autore: Amanda Stevens
Editore: Harlequin Mondadori
Pagine: 340
Prezzo copertina: 9,90 €

Trama:
Sono Amelia Gray e restauro cimiteri. Sono condannata a poter vedere i morti, ed è un'esperienza angosciante. Hanno fame di vita. Per questo non li posso guardare, non devo far loro capire che li vedo, o sono perduta. Ultimamente però tutto è diverso. È accaduto qualcosa nel cimitero di Oak Grove, dove sto lavorando, qualcosa che va oltre la semplice violenza, che coinvolge i vivi e i dannati. Ho paura, perchè il senso di tutto ciò mi sfugge. Sono sempre più confusa, sopraffatta dalle circostanze e da un mistero che, invece di sciogliersi, pare diventare più fitto e più oscuro. Spero di trovare delle risposte, prima che tutto ciò possa uccidermi.

Recensione:
Affascinante e misteriosa la copertina del primo capitolo della trilogia di Amanda Stevens e anche se non si dovrebbe mai giudicare un libro dalla copertina, non posso negare che io a volte mi lascio condizionare... e questa volta sono molto contenta di averlo fatto.
"The restorer" è stato... un brivido! 
Avete presente quando in una calda giornata, in un luogo chiuso, una leggera brezza sfiora la vostra pelle e un brivido percorre la spina dorsale? Non è freddo, non è paura... è un brivido fugace che svanisce con la stessa rapidità con cui arriva. Ecco, Amanda Stevens, in alcuni tratti del libro, è riuscita a creare proprio questa sensazione.

mercoledì 22 agosto 2012

Anticipazione: dal 30 agosto in libreria il terzo capitolo della serie "Giovani, carine e bugiarde"

Spencer, Aria, Hanna ed Emily: quattro bellissime ragazze, quattro caratteri diversi uniti da un'amicizia adolescenziale, quattro ragazze con dei segreti da proteggere ma soprattutto quattro ragazze che hanno conquistato e ammaliato il pubblico sia letterario che cinematografico. Spencer, Aria, Hanna ed Emily sono infatti le quattro protagoniste della serie "Giovani, carine e bugiarde" nata dalla penna di Sara Shepard e portata sul piccolo schermo da Marlene King con il titolo "Pretty Little Liars". La serie letteraria è giunta in Italia all'attesissimo terzo capitolo: "Giovani, carine e bugiarde. Perfette" che sarà disponibile dal 30 agosto sempre per i tipi Newton Compton.

La serie: Giovani, Carine e Bugiarde

01. Giovani, Carine e Bugiarde - Le bugie hanno gambe bellissime (Pretty Little Liars, 2006)
-la mia recensione QUI-
02. Giovani, Carine e Bugiarde - Divine (Flawless, 2007)
-la mia recensione QUI-
03. Giovani, Carine e Bugiarde - Perfette (Perfect, 2007)
-disponibile in Italia dal 31 agosto 2012-
04. Unbelievable (27 Maggio, 2008)
05. Pretty Little Secrets (3 gennaio, 2012)
06. Wicked (25 Novembre, 2008)
07. Killer (30 Giugno, 2009)
08. Heartless (19 Gennaio, 2010)
09. Wanted (8 Giugno, 2010)
10. Twisted (5 Luglio, 2011)
11. Ruthless (6 Dicembre, 2011)
12. Stunning (1 Giugno, 2012)
13. Burned (2 Dicembre, 2012)

mercoledì 8 agosto 2012

Recensione: La grammatica dell'amore di Rocìo Carmona

UN ROMANZO PER CHI AMA I LIBRI E CIÒ CHE TRASMETTONO, PER CHI CREDE NELLA POTENZA DI UNA PAGINA E NEI SENTIMENTI CHE QUESTA SPRIGIONA.

"La grammatica dell'amore" di Rocìo Carmona, disponibile in tutte le librerie dal 24 maggio 2012 per Fanucci editore, il romanzo perfetto per allietare qualche calda giornata di mare. 

Titolo: La grammatica dell'Amore
Autore: Rocio Carmona
Editore: Fanucci
Prezzo copertina: 14,00 €
Pagine: 304
Data pubblicazione24 maggio 2012

Trama:
È attraverso la lettura di sette grandi capolavori della letteratura mondiale che la giovane Irene riuscirà a scrivere la propria personalissima grammatica dell’amore. Saranno le parole di Tolstoj, Austen, Marquez e Murakami, fra gli altri, ad accompagnarla in questa esperienza vitale e memorabile.
Irene ha appena conosciuto l’amore ma non è andata come sperava. Dopo il divorzio dei suoi è stata spedita a studiare in Inghilterra, ma invece di rimettersi in sesto, la ragazza ha sofferto la sua prima grande delusione. Quello che dovrebbe essere il sentimento più nobile al mondo, per lei è solo un miraggio, qualcosa di distante e incomprensibile. Ed è grazie al suo professore di inglese che intraprenderà un viaggio fondamentale, percorrendo chilometri e chilometri di parole che ridaranno il giusto peso a ciò che sente, ridisegnando per lei un cammino da vivere con l’intensità di un attimo perfetto e insostituibile. Perché, come le insegna il suo professore, la letteratura è vita e amore. E sarà un vero colpo di fulmine ciò che la trascinerà pagina dopo pagina.

lunedì 6 agosto 2012

Post ricordo dello swap "Il piacere di sognare insieme"


Buongiorno ragazzi! Io e Clody (La locanda dei libri) siamo qui per fare il post di chiusura con le foto ricordo dello “Swap – Il piacere di sognare insieme” che avevamo organizzato a maggio. Vi ricordate? (swap-letterario)
In fede nostra speravamo davvero di costruire un bel progetto, nel quale i partecipanti avrebbero potuto conoscere persone nuove con cui condividere la passione per la lettura e magari stringere anche delle amicizie, tutto all’insegna del rispetto e della correttezza.
Per la maggior parte dei partecipanti è andata proprio così e di questo ne siamo davvero contente! Ma non per tutti è stata una bella esperienza purtroppo…
Ora, io e Sara non vogliamo di certo fare un processo a nessuno, non è nostro diritto, perché ci rendiamo perfettamente conto che la vita delle persone è stracolma di impegni, lavoro, responsabilità e preoccupazioni ben più importanti di uno scambio di libri.
Ci sentiamo comunque in dovere di ricordare a tutti, anche per eventuali iniziative future, che nessuno è stato o sarà mai obbligato a partecipare, di conseguenza essendo una più che libera scelta, ci aspettiamo davvero una maggiore dose di serietà nel rispettare i tempi, rispettare i propri compagni e nel rispondere alle nostre e-mail.
Perché questo genere di iniziative funzioni bene e dia soddisfazione a tutti, è necessaria collaborazione… altrimenti per alcune persone possono diventare solo fonte di fastidi e rabbia, come è accaduto purtroppo ad alcune iscritte a questo swap… cosa che io e Sara abbiamo cercato di evitare per quanto possibile e di cui siamo davvero amareggiate.
Bene, detto questo, siamo invece molto molto felici per tutte le coppie che invece sono state appagate dal loro swap!!! 
È stato bello vedere come l’amore per i libri può mettere in contatto tante persone diverse e che abitano in luoghi anche lontani.
Un incontro di idee, culture, passioni e sogni… era proprio questo lo scopo del nostro swap!
Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato offrendo questo riepilogo con le fotografie di tutti gli scambi. Troverete anche un banner che potrete liberamente prelevare e mettere sui vostri blog, a ricordo dello swap “Il piacere di sognare insieme”!
Grazie ancora a tutti! 
Claudia e Sara

Le vostre foto...

Anteprima: "Alphabetum.La confraternita del saio nero" di Massimo Pietroselli

Una storia carica di mistero che tinge di nero Roma rendendola lo scenario perfetto per suscitare suspense e attesa nei lettori. Dal 30 agosto sarà disponibile in tutte le librerie "Alphabetum. La confraternita del saio nero" dell'autore italiano Massimo Pietroselli.

Un pittore folle. 
Un libro blasfemo.
Una profezia che annuncia l’avvento del Regno dei Morti. 
Quale terribile verità si nasconde nel ventre di Roma?

Titolo: Alphabetum. La confraternita del saio nero
Autore: Massimo Pietroselli
Editore: Newton Compton
Prezzo copertina: 9,90
Pagine: 384
Data pubblicazione: 30 agosto 2012

Trama:
1599. A pochi mesi dall’apertura dell’Anno Santo, una terrificante rivelazione sta per scuotere Roma.Nelle proprietà di Francesco Cenci, ucciso dalla figlia Beatrice, un antiquario rinviene un teschio deforme. L’uomo lo sottopone subito a Leonia e Grifo, emissari di Rodolfo II, il folle imperatore noto per la sua passione per gli oggetti bizzarri. Ma davanti a quei resti così inquietanti, Leonia non ha alcun dubbio: è il cranio del famoso e temibile Maestro del Monogramma, il pittore romano condannato dall’Inquisizione, autore dell’Alfabeto di Erode, il libro che conteneva incisioni raccapriccianti e sacrileghe. L’inattesa scoperta sembra dischiudere per Leonia e la sua guardia del corpo una grande opportunità. E se quel reperto fosse un indizio per rintracciare un testo così raro e smisuratamente prezioso?

mercoledì 1 agosto 2012

Autori esordienti: Eleonora Mazzoni si racconta...

Buongiorno ragazzi, per farmi perdonare per la lunga assenza voglio iniziare questo caldo mese con tanti buoni propositi: ci sono un bel pò di recensioni arretrate, qualche sorpresina per voi (questo mese sceglierò tra gli utenti più attivi un paio di persone a cui inviare un piccolo regalino sperando che possa farvi piacere) e soprattutto tanti autori esordienti in coda per far sentire la loro voce.
Oggi voglio dar spazio ad una giovane autrice che ha da poco fatto il suo ingresso nel mondo della letteratura  riscuotendo grande interesse e approvazione dal pubblico: Eleonora Mazzoni, autrice di "Le difettose"


Titolo: Le difettose
Autore: Eleonora Mazzoni
Editore: Einaudi
Pagine: 184
Prezzo copertina: €. 16,00

Trama: 
Ci sono figli cercati con un'ostinazione cristallina, perché il tarlo della loro assenza scava fino a occupare tutto lo spazio di una vita.
È per questo che Carla comincia a frequentare il «reparto delle donne sbagliate». Dove scopre un esercito allegro e disperato di donne «normali», vitalissime, che percorrono la strada della fecondazione artificiale come la loro personale via crucis. Un eccentrico gineceo, ma soprattutto una specie di grande famiglia, di rete carbonara invisibile a occhio nudo, che protegge e sostiene. Anche quando quel dolore che Carla credeva di aver chiuso in una scatola dentro di sé scappa fuori all'improvviso.
Il racconto divertente e amaro di un mondo multiforme e misterioso, quello della maternità, naturale e artificiale. Un romanzo frizzante, ironico, che sa parlare di emozioni con intelligenza e sincera umanità.